Utente 268XXX
Gentile dottore, sono una mamma di 42 anni, ma da molti anni ho sofferenza al rachide cervicale, nel 2010 dopo una cervicobrachialgia ho effettuato un rm che ha verificato un raddrizzamento fisiologica lordosi con vertebre c3c4c5c6 con numerosi osteofiti, la visita fisiatrica forte contratture muscoli sternocleidomastoidei, errata postura, spalle anteposte, in ipercifosi, ora mi capita sempre giorno più giorno meno che soffrendo di firte ansia la mia cervicale e sempre dolorante e ho spesso giramenti di testa oppure mi sento come fossi sempre in barca aia da ferma che camminando sembra di sbandare.... Metto cuscini caldi, collo coperto e voltaren gel,ieri sera ho premuto una vertebra von il dito pigiando forte e sono stata rimbambita per due ore! La situazione è pesantuccia poiché quando gira testa l'ansia mi sale per la paura di avere qualcosa di grave, sono anemica e uso ferro da mesi, lei cosa ne pensa? Può la cervicale dare questi fastidi a volte debilitanti?Ho letto su internet ed ipotizzato insufficienza vertebro basilare ( a 40 anni?) potrebbe essere? Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Le consiglierei di ripostare la sua richiesta in area ORTOPEDIA.

Tanti saluti