Utente 424XXX
approfitto della vostra gentilezza per chiedere un parere anche qui..come spiegavo ai colleghi psicologi (che ringrazio per l'attenzione) sono stato riconosciuto come soggetto ansioso- depresso con tendenza all'ipocondria e con svariate crisi di panico...spesso tendenti alla somatizzazione..in questi 2 anni ho temuto di avere ogni sorta di tumore, con analisi e controlli medici quotidiani che hanno sempre escluso ogni patologia... a gennaio ho fatto le ultime analisi del sangue complete e tutte perfette, più una radiografia toracica..l ultimo elettrocardiogramma risale ad aprile del 2014, anch'esso perfetto.. sono reduce da un periodo tremendamente difficile: 5 lutti, fine di una relazione di 5 anni ad un passo dal matrimonio,nuova relazione burrascosa, liti familiari, problemi lavorativi ecc ecc... e le somatizzazioni sono aumentate: dal mal di gola all odinofagia passando per prurito e fitte alla testa.tutto bollato come ansia..preciso che sono seguito da medico di base (molto bravo e presente), psicologo e psichiatra e che assumo un antidepressivo (cipralex, ripreso da 5 giorni) e xanax ogni sera.. da quando ho ripreso cipralex avverto lato sinistro leggero formicolio mano e polso(mai braccio addormentato, riesco a fare tutto, ma si nota una leggera differenza con l'arto dx, anche in questo caso non tutto il giorno e dormo senza problemi), intermittente fastidio braccio, zona alta petto (Tra le costole, credo), ma ad ora non ho nausea, sudorazioni (solo quando sono molto agitato) e non ho mai avuto dolore al centro del petto nè dolori insopportabili o mancanza di respiro..la situazione va avanti da giovedì sera e che il medico ha parlato di ennesima somatizzazione ansiosa dicendo che "se era un infarto, in tutte queste ore saresti nettamente peggiorato" e che leggendo i sintomi " te li sei fatti venire tutti, questa crisi è tipica di chi inizia cura con farmaci antidepressivi che portano peggioramenti". Per informazioni dico che non ho mai fumato, non ho mai bevuto alcolici, non ho casi di infarti tra familiari stretti, pur svolgendo un lavoro sedentario (giornalista) percorro per abitudine da sempre a piedi 4-5 km al giorno, soffro di colon irritabile e di reflusso gastroesofageo (in forma lieve), che misuro periodicamente battiti e pressione ed è tutto nella norma e gioco 1-2 partite di calcetto a settimana con amici. A vostro avviso ci sono gli estremi per stare tranquillo e combattere l'ansia o effettivamente devo allarmarmi? grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Penso che il suo percorso paichiatrico sia ancora lungo e che quindi lei debba preoccuparsi, se possibile, meno del suo cuore.

Cordialita'

cecchini
[#2] dopo  
Utente 424XXX

Iscritto dal 2016
caro dottore,sono felice che abbia risposto lei perchè la seguo e, pur non conoscendola, mi creda..la stimo molto e la ringrazio perchè siete per tante persone un punto di riferimento..fornite un servizio gratuito e vorrei poter dare un contributo in qualunque modo per ripagarvi..ciò detto, dunque, le chiedo: questo leggero fastidio (sopportabile) petto lato sinistro associato a questo saltuario formicolio sopportabile alla mano e questo piccolo fastidio sempre saltuario al braccio non sono sintomi da infarto e posso concentrarmi esclusivamente su questo percorso di natura psicologica-psicoanalitica che mi è stato prospettato? E se è vero che ,in 4 giorni, i peggioramenti sarebbero stati evidenti..un abbraccio sincero a lei e a tutti quanti voi
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Beh
Sarebbe già
Morto probabilmente
E se respira ovviamente è vivo
Saluti cari

Cecchini
[#4] dopo  
Utente 424XXX

Iscritto dal 2016
dottore la ringrazio..le chiedo le ultime cose e poi giuro di non disturbarla più 1)posso fare qualcosa per questo sito, dare un contributo di qualunque tipo per esaltare il lavoro che fate? spesso dicono di non consultare internet, ma un sito come il vostro è veramente un punto di riferimento 2)si guarisce dall'ipocondria? non avrei mai pensato che l'ansia potesse scatenare ogni sorta di sintomo 3)oltre che come sintomi di somatizzazione ansiosa (o infarto), fastidio petto zona sinistra, braccio e formicolio potrebbero essere collegati a reflusso o effetti collaterali cipralex? Grazie e le rinnovo il mio ringraziamento
[#5] dopo  
Utente 424XXX

Iscritto dal 2016
dottore buongiorno..La aggiorno..ieri misurai pressione e battito dal medico.. pressione 115-70.. battiti 78... e poi sono andato a giocare a pallone, un'ora di fila a correre senza alcun tipo di problema...è sufficiente per una tranquillità definitiva rispetto a problemi cardiaci? grazie e...se passa per Salerno ha una cena pagata :D
[#6] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Mi pare di averle già risposto affermativamente

La saluto

Cecchini
[#7] dopo  
Utente 424XXX

Iscritto dal 2016
sisi, era solo per aggiornarLa e per cogliere l'occasione per ringraziarLa per la sua grandissima gentilezza e professionalità...se passa per Salerno avrò piacere di stringerLe la mano... a questo punto su questo saltuario fastidio al braccio devo seguire soltanto lo psichiatra e lavorare su cause psicosomatiche?
[#8] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
esattamente

arrivederci

cecchini