Utente 423XXX
Gentili dottori
Ho effettuato un ecg holter delle 24 h e desideravo un vostro parere:
Tracciato tecnicamente buono, 23 h e 56 minuti di registrazione.
Frequenza cardiaca media di 104 bpm, minima di 75 bpm e massima di 178 bpm.
Ritmo sinusale per buona parte della registrazione, brevi run di tachicardia atriale.
Frequetissimi episodi di wandering pacemaker, segni di sovraccarico atrio ventricolare sx.
Spiccate anormalità della ripolarizzazione ventricolare.
Si riscontrano 1145 bev e 786 bevs. Brevissimo run di 5 secondi di tachicardia ventricolare.
Ringrazio in anticipo per un parere

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Ovviamente non è un Holter normale....ma i risultati di un'indagine diagnostica non possono essere interpretati svincolandoli dal contesto clinico del paziente...Occorre capire per quale motivo ha fatto l'Holter, quale sia il quadro cardiologico che ha spinto qualche collega a prescriverglielo e quindi solo il suo cardiolologo di fiducia può fornire risposte...
Le consiglio quindi di informarlo quanto prima dell'esito...
Saluti cordiali
[#2] dopo  
Utente 423XXX

Iscritto dal 2016
La ringrazio veramente per la risposta.
Allora cerco di sintetizzare brevemente la mia storia clinica.
Sono un iperteso da tre anni in trattamento farmacologico:
Ore 8
Congescor 5 mg
Triatec 5 mg
Norvasc 5 mg
Luvion 50 mg
Ore 13
Prefolic 15 mg
Ore 20
Congescor 5 mg
Triatec 5 mg
Norvasc 5 mg
La domenica una capsula di moduretic.
Sono portatore su mutazione mthfr omozigote e mutazione fattore v leiden eterozigote e mutazione del fattore II eterozigote.
Omocisteina: 47.8 v.n. <15
All'ultima visita cardiologica:
Paziente iperteso normopeso.
Iperfonesi toracica, murature vescicole conservati, toni netti ma aritmici.
All'ecg: wandering pacemaker a frequenze di 80-138 bpm. Sovraccarico atrio ventricolare sx con ipertrofia. Sottoslivellamento st e t negativa da v2 a v6.
All'auscultazione soffio mesostolico con click 2-3/6 levine.
All'ecocardiogramma:
Ventricolo sinistro marcatamente dilatato (73 mm) e moderatamente ipertrofico (16mm).
Frazione di eiezione: 41% moderatamente depressa la funzione ventricolare.
Atrio sx moderatamente dilatato (46mm).
Sezioni dx del cuore ai limiti superiori.
Al doppler: insufficienza mitralica moderata 2-3+/4+, insufficienza aortica lieve moderato e insufficienza tricuspidale fisiologica.
Holter pressorio: valori sisto-diastolici diurni e notturni mediamente di tipo ipertensivo.
Pressione media diurna: 156/96
Pressione media notturna: 144/84
Frequenza medua:108 bpm
Ho cercato di sintetizzare il più possibile. Comunicherà certamente oggi pomeriggio al cardiologo i risultati.
È stato veramente gentile.
Buona giornata.
[#3] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
...confermo la necessità che sia il suo cardiologo a decidere sull'interpretazione dei dati e le eventuali modifiche della terapia osservata