Utente 254XXX
Salve. Sono un paziente sofferente di sindrome temporomandibolare che mi provoca dolori, ovattamento orecchio e capogiri. Sono in cura con un bite che ha migliorato ma non risolto.. questa estate a causa di una orticaria ho preso cortisone via orale, 2mg per due giorni e poi 1 mg per altri tre giorni. Ho notato che i sintomi temporomandibolari erano notevolmente calati.... e chiedendo allo gnatologo mi ha detto che il cortisone aveva agito sulla artrite della articolazione. Ecco allora la mia domanda: posso pensare di fare ogni tanto dei cicli di cortisone a basso dosaggio o è meglio un antinfiammatorio di altro genere? Quale il rapporto benefici ed effetti collaterali? Semmai consigliatemi un dosaggio e ogni quanto tempo farlo.
Grazie

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Non possiamo consigliare nè terapie nè dosaggi, Caro signore.
Piuttosto è strano che nonostante l'uso del Bite lo gnatologo le parli di artrite temporomandibolare o più verosimilmente di artrosi.
Dunque a che le giova il bite se poi il beneficio lo deve cercare con gli antiinfiammatori o con il cortisone?
Forse è bene che senta un secondo parere di un chirurgo Maxillo - Facciale.
E che si faccia vedere da un ORL perchè un ovattamento dell'orecchio e una sindrome vertiginosa non per forza devono essere collegati a una cattiva occlusione. Possono tranquillamente dipendere da una patologia dell'orecchio interno. Che non è di pertinenza del dentista.

Cari saluti,
Dott. Caldarola.
[#2] dopo  
Utente 254XXX

Iscritto dal 2012
Grazie dottore per il consiglio ma ho fatto tutte le visite visto che ho questo problema d due anni. Qualunque prova oto vestibolare e visita neurologica....tutto negativo. Ho invece u morso profondo e una deviazione mandibolare e costante dolore in zona condilo sx, per questo l'ovattamento orecchio sx e il disequilibrio è stato associato a malocclusione. Purtroppo il bitr non sta risolvendo. Capisco che non possiate dare terapie e dosaggi, mi accontenterei di un parere sull'uso di cicli cortisonici.....
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Ne parli con il dentista o lo gnatologo: che poi è la stessa persona.
Mi spiace.

Dott. Caldarola.
[#4] dopo  
Utente 254XXX

Iscritto dal 2012
Non è proprio la stessa persona. Lo gnatologo competente me lo sono dovuto cercare fuori regione, il mio dentista manco si era accorto della mia occlusione e ben poco sa di disordini temporomandibolari
[#5] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Beh allora chieda allo gnatologo che la ha in cura.
A quanto pare neanche il suo bite ha risolto nulla.
Le regole del sito ci vietano di prescrivere terapie e consigliare dei cicli di cortisone è una prescrizione posologica.

Non me ne voglia.
Dott. Caldarola.