senso  
 
Utente 372XXX
Salve,

ho 31 anni e sono piuttosto in sovrappeso (probabilmente obeso ma non saprei).

Meno di un anno fa ho fatto tutti i controlli per il cuore:

- holter 24 ore,
- ECG;
- ECG da sforzo;
- Ecografia;
- holter di pressione 24 ore;
- visita cardiologica.

Tutto era nella norma però da qualche giorno ho una strana sensazione come se avessi l'affanno anche solo facendo pochi metri di camminata. In più sento questo senso di pressione al collo (dx e sx fino all'orecchio) quando sono seduto o guido indifferentemente.

La mia domanda è la seguente: i suddetti esami possono escludere una probabile occlusione delle arterie? Se sì, dopo quanto tempo la condizione potrebbe peggiorere (ovvero...sono ancora attendibili per quanto tempo)? Se no, pensate dovrei fare altri controlli?

Il mio medico curante mi ha rimandato a casa dicendo che passerà in un paio di giorni e non c'è nulla di cui preoccuparsi (normalmente ho una pressione basso-normale e mai alta) dopo avermi misurato pressione, auscultato polmoni e controllato gola e ghiandole.

Grazie in anticipo.
Cordiali Saluti,
Fabrizio

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
le arterie...ioccluse... come dice lei non provocano dolore.
Il suo problema e' il sovrappeso, che va ridotto drasticamente. proprio perche' e' giovane.
Se l'ECG sotto sforzo e' risultato negativo non vedo motivo di preoccupazione

Arrivederci
cecchini
[#2] dopo  
Utente 372XXX

Iscritto dal 2015
Grazie Dottor Cecchini,

chiedevo appunto quanto tempo passa per dire che un esame è ancora "affidabile" io ho fatto l'ECG sotto sforzo quasi un anno fa.

Cordiali saluti,
Fabrizio
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Alla sua eta' basta eseguirlo iogni due /tre anni a meno che non abbia altri fattori di rischio quali ipertensione, dislipidemia, familiarita' o peggio abitudine al fumo

Arrivederci

cecchini
[#4] dopo  
Utente 372XXX

Iscritto dal 2015
Niente fumo,

mio padre però è deceduto di miocardiopatia dilatativa.

Cordiali saluti,
Fabrizio
[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Lei ha eseguito:


- holter 24 ore,
- ECG;
- ECG da sforzo;
- Ecografia;
- holter di pressione 24 ore;
- visita cardiologica.

Risultati normali, quindi non ha una cardiomiopatia dilatativa.
Si tranquillizzi

Arrivederci

cecchini
[#6] dopo  
Utente 372XXX

Iscritto dal 2015
Le chiedo scusa,

forse ho risposto troppo in fretta. Io non ho una cardiopatia dilatativa, lo so per certo.

Volevo solo farle sapere che l'unica cosa che ho di "negativo" è questo fatto.

Grazie per le risposte e le auguro una buona giornata.

Cordiali Saluti,
Fabrizio