Utente 379XXX
Buongiorno sono una ragazza di 24 anni che ha subito due devitalizzazioni. La prima risale a quando avevo circa 13-14 anni e data l'età il mio dentista non l'ha voluta incapsulare. Dopo alcuni anni, a seguito di numerosi ascessi dentali il dentista mi ha estratto completamente il dente devitalizzato. Successivamente ho dovuto devitalizzare un altro dente e dopo soli pochi mesi ho dovuto subire l'estrazione anche di questo dente sempre a causa di un ascesso. Poiché ora mi trovo a dover devitalizzare ancora un altro dente, mi chiedo se tutto ciò che è successo ( devitalizzazione ed estrazione a seguito della formazione di ascessi) sia dovuta ad una mia predisposizione fisica o devo cambiare dentista. Distinti saluti

Valuta ospedale

[#1] dopo  
421176

Cancellato nel 2017
Gentile paziente,
la terapia canalare ha proprio lo scopo di prolungare la permanenza dei denti in bocca, evitando le estrazioni. Ciò non toglie che possano insorgere delle complicazioni. Nel caso specifico non possiamo dare un parere in quanto non conosciamo la situazione clinica pre e post operatoria, nè abbiamo delle immagini radiografiche.
Il mio consiglio è di sentire un secondo parere, magari un collega specialista in endodonzia, in modo da avere le idee più chiare. Estrarre il terzo dente, così giovane, sarebbe troppo...
In bocca al lupo!