Utente 278XXX
Salve, ho una curiosità, quando il pene è in erezione il legamento sospensorio lo tiene attaccato alla sinfisi pubica e fa sì che esso guardi "verso l'alto". Ma, per esempio durante posizioni diverse in un rapporto o anche semplicemente spingendo il pene parallelo al pavimento, il legamento sospensorio si estende? Per permettere questi movimenti deve essere molto elastico senó il pene sarebbe irremovibile dalla sua posizione con la punta verso l'alto. Vorrei capire come funziona insomma quasto legamento sospensorio, se è "fisso" o leggermente estendibile verso il basso. Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore il legamento sospensorio è molto elastico. Ma in quei momenti lì francamente non ci ho mai pensato
[#2] dopo  
Utente 278XXX

Iscritto dal 2012
Ok grazie, quindi esso permette un certo range di movimento verso il basso del pene prima di "bloccarsi"? Eh infatti non so perché mi è venuta in mente questa cosa..
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Permette permette