Utente 426XXX
Buongiorno dottori, sono una ragazza di 20 anni in buona salute, permetto che sono molto ansiosa e un po' ipocondriaca. Veniamo al dunque.. Trovo l'argomento un po' imbarazzante ma vabbe.. Sono un po' storica, è RAro per me andare di corpo ogni giorno infatti ogni volta che vado in bagno provo abbastanza dolore e le.feci sono dure, ho parecchi "taglietti" sanguinanti e doloranti intorno alla zona anale e quando sforzo trovo macchioline di sangue sulla cartaigenica. Questo ormai gia da un anno circa.. Questi giorni però con lo sforzare il sangue sulla carta è aumentato e mi sono spaventata molto perché guardando le feci ho visto che contenevano un po' di sangue. Oggi sono riandata di corpo però sangue nelle feci non ne ho visto perche non ho sforzato molto. Ho tanta paura, sto pensando al peggio ovvero cancro al colon.. Le ultime analisi del sangue e delle urine le ho fatte a Maggio ed erano perfette.. Sono passati 5 mesi però oltre a questo problema, escludendo l'ansia posso dire di stare bene.. Ho tanta paura. Sono disperata. Ho fissato un appuntamento dal medico, ma nel frattempo spero in una vostra risposta con il cuore in mano. Si può trattare di ragadi o emorroidi ?
Grazie della vostra gentilezza cari dottori spero presto in una vostra risposta sperando che possa tranquillizzarmi..
PS inizialmente quando vedevo del sangue sulla carta neanche mi spaventavo, ma ho notato che è aumentato e ne ho visto anche nelle feci prima no (questo problema ce l'ho da circa un anno) ..il colore del sangue è rosso vivo.
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Se lei ha un alvo molto stitico con feci molto dure è del tutto normale che durante il passaggio attraverso l'ano si formimo delle lesioni della mucosa sanguinanti.
Inoltre se l'ampolla rettale è piena ciò congestiona il plesso emorroidario.
Verosimilmente i suoi sintomi sono quindi legati al suo alvo stitico che deve correggere assolutamente.
Spero che il medico la indirizzi da un Proctologo il quale dopo averla visitata deciderà se sia necessaria la colonscopia oppure no.
Faccia sapere se vuole.

Cari saluti,
Dott. Caldarola.
[#2] dopo  
Utente 426XXX

Iscritto dal 2016
Ho questo problema da tanto tempo e purtroppo ho tralasciato.. C'è da dire che mi succede solo quando sforzo, e questo non capita tutte le volte.. Ce un alternanza di feci dure e feci molli.. É normale ?
Gli farò sapere, grazie mille per la sua disponibilità. Attendo una risposta
Spero che vada tutto bene.
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
E' un alvo alterno.
E' compatibile con una sindrome dell'intestino irritabile ma la stessa va diagnosticata seguendo ben codificati criteri diagnostici ( definiti di R.O.M.A.).
Se il suo Curante non li conosce, resta l'invito a farsi valutare da un gastroenterologo o da un proctologo anche per il sanguinamento, che molto probabilmente è da lesione mucosale fecale o da emorroidi.

Mi faccia sapere se vuole.

Cari saluti,
Dott. Caldarola.
[#4] dopo  
Utente 426XXX

Iscritto dal 2016
Grazie mille dottore.. Gli farò sapere .. :)
[#5] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
A presto dunque!
Buon week-end!
;-)

Dott. Caldarola.