Utente 422XXX
Buongiorno gentili dottori del forum.
Vi scrivo perché avrei una domanda da porvi riguardo quanto mi è accaduto ieri sera.

Mi trovo a Londra per una esperienza all'estero post laurea. Ho iniziato poco tempo fa come aiuto cuoco, campo che non c entra nulla col mio studio ma mi aiuta a sostenermi qui, e certe volte do' una mano al Kitchen porter a lavare i piatti.
Ieri essendo il lavandino ostruito ho messo le dita nella tubatura per cercare di sbloccarlo dal cibo avanzato dai clienti, e muovendo energicamante le dita ho sentito dolore tipo da puntura di ago, ho subito guardato il dito medio e ho visto che sanguinava. Ho quindi cercato di spremere il sangue e l'ho lavato sotto acqua corrente.
Ho poi provato a ritastare all'interno del bocchettone di scarico del lavandino per vedere cosa mi avesse punto ma era tutto liscio e quindi non ho capito cosa possa avermi punto in profondità. Il problema è che il suddetto lavandino era pieno di piatti dei clienti, posate, cibo avanzato e acqua stagnante da tutta sera. Il che mi disgusta un poco, ammetto.
Vorrei sapere che tipo di malattie potrebbero trasmettersi (virus batteri ecc..) con un taglio di questo tipo, provocato in una tubatura di scarico di un lavandino di una cucina di un ristorante, posate di clienti ecc.

Spero di aver scritto il consulto nella giusta area del sito, nel caso vi prego di scusarmi e spostarla nel rispettivo campo medico di competenza.

Grazie molte. :)
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Se la ferita non è profonda non corre nessun rischio.
lei dovrebbe anche essere vaccinato contro il tetano.
La ferita è indicativa di una puntura o di un taglio?
In ogni caso si sarà punto con uno spiedino, una forchetta: voglio sperare che non si gettino siringhe usate nel lavandino di un ristorante.
Faccia sapere se vuole.
La sezione è quella giusta.

Saluti cari,
Dott. Caldarola.
[#2] dopo  
422362

dal 2016
Grazie dottore per la cortese e rapida risposta.
Le posso assicurare che al 98% non fosse una siringa... il 100% lo avrei solo se avessi visto, ovviamente.
Poteva anche trattarsi di in aculeo di un crostaceo (tipo gamberoni) essendo mischiato nel cibo che tappava la tubatura. Una forchetta non credo perché era interno alla tubatura (ad inizio di essa)
Tipo fil di ferro, la sensazione era di buco tipo quello.
Non si tratta di taglio, più di puntura, e sì son vaccinato per tetano (3 anno dopo richiamo).

Diceva che se è superficiale non c'è da preoccuparsi, se invece fosse profonda?
Perché in realtà mi sembra profondo, ho premuto abbadtanza forte contro ciò che mi ha penetrato il dito.

Grazie ancora.
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Lei è coperto contro il tetano.
E via il primo dubbio.
anche se fosse una siringa ( mi dica dove lavora perchè se dovessi capitare dalle sue parti non verrei mai nel ristorante dove presta servizio) :-D in quell'ambiente acquoso non ci sarebbero rischi di trasmissione virale.
E via il secondo dubbio.
Veda se il dito tenda a gonfiarsi o a diventare rosso e caldo: in questo caso si rechi da un medico per la prescrizione di una adeguata terapia antibiotica.
E via il terzo problema!
Mi faccia sapere se vuole. (è un invito non una imposizione!) :-D

Carissimi saluti from Italy,
Dott. Caldarola.
[#4] dopo  
422362

dal 2016
La ringrazio molto Dottore, come diceva: se ci fosse una siringa in un lavandino, per arrivare a ciò , dovrebbe essere il peggior riatorante del mondo e ci sarebbero problemi ben più evidenti a monte. Conosco tutti i miei colleghi e nessuno farebbe ciò :D

La ringrazio per il consulto, per i saluti rincuoranti dalla terra natia e mi complimento per le sue doti comunicative e capaci di sdrammatizzare rimanendo pur sempre puntuali e peofessionali.

Per ora il dito non è gonfio e sta benone, mi preoccupava più il lato virale, che se si esclude, anche nella peggiore delle ipotesi (siringa), mi tranquillizza e non poco.

Cari saluti dalla City e buon lavoro
[#5] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
;-)