Utente 413XXX
Salve, ho 29 anni, vi faccio brevemente una cronostoria di quello che ho avuto..da fine aprile a metà giugno di qst anno sono stato alle prese con una orchiepididimite bilaterale probabilmente dovuta ad una precedente prostatite, dopo ben due cure di antibiotici ed antinfiammatori sono finalmente riuscito a debellarla nei sintomi, ho fatto passare tutta l'estate senza avere riscontrato nulla di anormale in minzione, eiaculazione o altre cose.
A fine settembre quindi ho fatto alcuni esami del sangue specifici che si sono rivelati tutti negativi tranne un valore dei monociti relativi uguale a 11 e lì il massimo che dà è 10; inoltre la scorsa settimana ho fatto urinocoltura e spermiocoltura e oggi sono andato a ritirare le risposte che sono tutte negative tranne la spermio che la dà positiva con esito di Haemophilius parainfluenzae, ora sinceramente non so cosa sia questo batterio e da cosa dipenda, nei prossimi giorni andrò dal mio curante per chiedere info e consigli sul da farsi, nel frattempo se era possibile darmi qualche consiglio, grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

l'"Haemophilius parainfluenzae" è un microrganismo che non dovrebbe trovarsi nel liquido seminale.

Ora bene sentire o risentire in diretta il suo andrologo di riferimento e, in funzione dell'antibiogramma riportato e della carica batterica presente, le saprà indicare la strategia terapeutica più corretta e mirata.

Un cordiale saluto.