Utente 886XXX
Mi chiamo Aneta ho 27 anni ho da parecchi mesi dolori alla spalla dx e al polso dx sono andata dal medico che mi ha consigliato di fare i raggi alla cervicale.E questo è il responso:

Tratto cervicale in asse, lieve riduzione della lordosi fisiologica. Non alterazioni osteostrutturali, conservati in altezza gli spazi intersomatici.

Non capendoci molto di questi termini chiedo a voi la spiegazione e possibilmente una cura.
Vi ringrazio in anticipo e cordiali saluti.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Umberto Donati
40% attività
12% attualità
20% socialità
BOLOGNA (BO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Per la spiegazione non ci sono problemi, per la cura invece bisogna prima fare la diagnosi. Le radiografie del rachide cervicale sono nel complesso normali, cioè non vi sono elementi che possano giustificare i sintomi lamentati; detto questo bisogna invece capire l'origine dei dolori alla spalla e al polso. Sarebbe opportuno che si rivolgesse a un ortopedico, che, dopo averLa visitata, saprà consigliarLe gli accertamenti necessari. I suoi dolori possono derivare dal rachide cervicale oppure avere altre origini. Solo dopo aver raggiunto la diagnosi si può suggerire una terapia.
Spero di essere stato sufficientemente chiaro
Cordiali saluti