Utente 426XXX
Buongiorno,

soffro di mal di denti a causa dei denti del giudizio da qualche mese e ho cominciato ad utilizzare le pasticche di Brufen da 800mg ogni volta che il dolore si fa troppo forte. Il foglietto illustrativo stabilisce un utilizzo massimo di due pastiglie al giorno, ma io non mi sono mai trovata a prenderne più di una al giorno, di solito per due/tre giorni consecutivi al mese. Il dolore sparisce completamente e non ho riscontrato effetti collaterali a parte una leggera sonnolenza.

Ho cominciato ad usare il Brufen 800 anche per i dolori mestruali, in quanto li ho molto forti e finora questo medicinale è stato l'unico che ha funzionato. Assumo una pasticca il primo giorno del ciclo, e di solito è sufficente perché non ho dolori che si protraggono per più giorni.

Il mio dubbio nasce dal fatto che il foglietto illustrativo del medicinale elenca una serie allarmante di effetti collaterali, anche a lungo termine, che specialmente per una persona affetta da diabete di tipo 1 quale sono io, suonano piuttosto preoccupanti. Specialmente l'insorgenza di improvvise ulcere letali o infarti e ictus (per citarne alcuni).

Alla luce di questo, alcuni miei conoscenti continuano a dirmi di smettere di assumere questo medicinale, ma io mi chiedo: se ne assumo solo 2/3 pasticche al mese (questo finché non avrò estratto i denti, poi la dose scenderà a forse 1 al mese per il ciclo), rischio davvero di riscontrare queste catastrofiche conseguenze, anche a lungo termine? Non ne faccio un uso terapeutico lungo e continuato.

Non vorrei smettere di utilizzarlo perché non ho trovato medicinali equivalenti che fossero così efficaci, specialmente per il ciclo, i cui dolori sono diventati un impedimento per la mia normale vita quotidiana. Ma se dovessi trovarmi a smettere, cosa dovrei fare? Passare al Brufen 600 sarebbe sufficente a scongiurare eventuali problemi? O dovrei proprio smettere di utilizzare questo tipo di medicinale del tutto?

Spero in un Vostro consulto e Vi ringrazio anticipatamente.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Ida Fumagalli
24% attività
20% attualità
12% socialità
SPILIMBERGO (PN)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2013
Prenota una visita specialistica
Penso che con la frequenza con cui tu lo assumi non dovrebbero esserci problemi
Non esiste un farmaco senza effetti collaterali
Potresti provare ad assumere una dose inferiore (per es 400 mg o 600 mg senza superare gli 800 mg al dì).