Utente 427XXX
Buongiorno dottori da aprile ho notato la presenza di una vena gonfia a forma di pallina sotto la corona del glande sulla parte superiore del prepuzio ritratto che si estende per circa 1/2 cm verso la base del pene con una forma più sottile per poi sparire.
Questa vena è sempre presente e ben visibile, ancor più gonfia quando il pene è in uno stato di erezione.
Da ragazzo, circa 20 anni sono stato operato al frenulo, penso sia stato abbassato, e nonostante abbia apportato un miglioramento, l'intervento non è stato risolutivo.
Premesso che ho pelle del prepuzio in eccesso, a pene flaccido se lo ritraggo in modo deciso verso la base del pene si vede come il glande tenda a piegarsi verso il basso a causa del frenulo che lo tira.
La pelle in eccesso, sia a pene flaccido sia in erezione, si ferma tutta intorno al glande ma non scorre naturalmente, bisogna forzarla un po per permettergli di tornare a coprire il glande.
Inoltre sotto la parte dove la pelle si ferma scoprendo il glande, è presente una sorta di piccolo anello di pelle più stretta e di color biancastro che sembra quasi "strozzare" un po l'asta del pene.
Chiedo quindi un vostro gentile parere per permettermi di eseguire un iter corretto, parlandone anche con il mio medico se lo riterrete opportuno.
Per farvi capire meglio la situazione, allego delle foto
Grazie per le risposte che mi fornirete

https://www.flickr.com/photos/148549407@N06/shares/M7KNc1

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,osservando le foto del suo pene in erezione, non vedo né deviazioni in basso del glande, né la presenza di un cercine fibrotico che strozzi sotto la corona del glande.L'iperemia del microcircolo venoso sub granulare non gioca alcun ruolo nel meccanismo erettile e,in assenza di dolenzia,non va considerata patologica.Va da se che il parere dello specialista reale sia dirimente.Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 427XXX

Iscritto dal 2016
Grazie dottore per la sua risposta.
Non ho però capito cosa potrebbe essere quella vena gonfia posta sotto la corona del glande visibile con il prepuzio ritratto e se, visto il fastidio che mi provoca la pelle in eccesso a pene eretto (che nella foto non si vede perché la tiravo con forza indietro), sia utile pensare che una circoncisione parziale potrebbe risolvere il problema.
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...che la vena si gonfi in erezione é fisiologico.Quanto alla postectomia parziale, non potendola visitare, lascerei allo specialista reale concordare con lei i modi ed i tempi dell'intervento.Cordialità.
[#4] dopo  
Utente 427XXX

Iscritto dal 2016
No no la vena che vede in foto è sempre presente, e sempre di quel colore scuro, sia a riposo sia in erezione.
[#5] dopo  
Utente 427XXX

Iscritto dal 2016
Qualcuno può spiegarmi cosa potrebbe essere quella vena sempre gonfia e di color violaceo posta al centro del prepuzio ritratto sotto la corona del glande? Grazie in anticipo