Utente 260XXX
Buona sera,
sono una ragazza di 18 anni e da un paio di settimane accuso un dolore "appuntito" nella parte sinistra del torace in prossimità del cuore (sotto il seno).
Potrei definirle come delle fitte che subentrano in qualsiasi momento della giornata e durano anche 10 minuti, il dolore aumenta con l'aumentare dell'inspirazione. Premetto di dire anche che ho sempre avuto una leggera tachicardia (oggi 103 BPM - PA 132/70) .
Oggi sono andata al pronto soccorso per fare qualche esame e per capire se fosse tutto a posto: emocromo perfetto ma sul referto del ECG ho trovato scritto "tachicardia sinusale, possibile ingrandimento atriale sinistro, possibile disturbo di conduzione destro, ritmo ECG anormale , inoltre.... Int PR : 165 ms, Dur QRS: 96 ms, QT/QTc: 335/395 ms, Assi P-R-T: 60 69 65; RR medio: 579 ms; QTcB: 440ms; QTcF: 401MS. Purtroppo non so come inserire la foto del ECG.
Il medico mi ha dimessa dicendomi che non ho nulla, allora come mai sul referto elaborato dal ECG risultano scritte quelle patologie?

Ringrazio per l'attenzione.
Sara

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
i dolori che lei riferisce sono tipicamenfe NON cardiaci per tipo e durata

Quello di cui parla é un ecg refertato da un computer e quindi non affidabile.
se vuole mi invii il tracciato via mail
cecchinicuore@gmail.com

arrivederci

cecchini