Utente 425XXX
Salve
Sono alto 1.51cm e da un po di tempo mi masturbo. A volte mi sento con i miei coetanei e loro dicono che il loro pene é lungo dai 10 ai 15 cm il mio invece raggiunge in erezione a malapena i 7 cm. Per questo motivo molte volte sono triste e agitato. Volevo chiedere se è normale che io ce lo abbia così corto e se la masturbazione alla mia età può in qualche modo fermare la crescita del pene. Inoltre quando mi masturbo non esce sperma.

Per favore date delle risposte alle mie domande.

Non ho il coraggio di parlarne con i miei genitori.

Buon lavoro.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile giovanissimo lettore,

purtroppo in questi casi bisogna sempre avere "il coraggio di parlarne con i suoi genitori."

Non drammatizzi la sua situazione anatomica che, alla sua età, è in divenire.

Detto questo poi, come spesso ripeto da questo sito e vista la sua "giovanissima" età, approfitti di questi "disturbi-malesseri" e non sicurezze , per conoscere finalmente, se non ancora fatto, il suo andrologo di fiducia.

Impari dalle sue compagne e dalle donne che la circondano che sicuramente, alla sua età, già conoscono il loro o la loro ginecologa.

Un cordiale saluto.
[#2] dopo  
Utente 425XXX

Iscritto dal 2016
Grazie mille per la risposta. Per quanto riguarda i miei genitori sento di non poter parlare di ciò con loro perchè non discutiamo mai di questi argomenti. Questo è stato il motivo per cui ho consultato questo sito. Quindi alla mia età è normale avere un pene di quelle dimensioni? (7cm)

A presto
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
In questi casi è bene non drammatizzare; come già dettole la sua situazione anatomica, alla sua età, è in divenire ed è per questo che non bisogna perdere altro tempo in internet, parlare del suo problema prima con i suoi genitori, che sono comunque presenti, e poi sentire in diretta un bravo ed esperto andrologo od endocrinologo con chiare competenze andrologiche.

Ancora un cordiale saluto.
[#4] dopo  
Utente 425XXX

Iscritto dal 2016
Grazie per la risposta.

Arrivederci e buon lavoro.