cuore  
 
Utente 404XXX
buon giorno mi capita spesso di sentirmi stanco durante l'attività fisica, di avvertire senso di lipotimia ed estrema stanchezza. in più toccandomi il petto sotto sforzo sento quando il cuore è molto accelerato, dei veri e propri tonfi che balzano nel petto a volte ccompagnati a senso di forte bruciore che si irradia nel petto sinistro e in mezzo alle scapole . e sotto sforzo sono molto sgradevoli e mi fanno preoccupare molto ho eseguito un ecocardio da pochissimo tempo che ha evidenziato un cuore sano con EF al 70% svariati esami del sangue che non evidenziano nulla di particolare troponina normale BNP normale valore 10 TSH normale elettroliti normali. in più ho eseguito 2 prove da sforzo negative e bel 3 holter l'ultimo dei sette giorni durante il quale ho fatto ache delle corse raggiungendo i 183 bpm.
li sono state rilevate svariate extrasistoli ventricolari in 6 gg ben 3800 anche a frequenze così alte (180 bpm) questo che mi preoccupa il cardiologo che ha refertato suddetto holter non ha consigliato alcuna terapia, in quanto sempre in ritmo sinusale e normale contrazione AV segnalando appunto le extrasistole che in certi momenti diventano anche bigemine a cmq un hlter nella norma. ora la mia domanda è i medici che hanno visto il mio holter hanno visto che io ho queste extrasistoli sotto sforzo. e io stesso le avverto anche dasolo è sufficente toccarmi il petto per sentire il ritmo irregolare con dei tonfi tremendi. sono pericolose cosa rischio? io sono preoccupato ma pare che sia solo io anche perchè sotto sforzo mi sento stanco subito,e mi gira la testa.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Lei ha eseguito due prove da sforzo evidentemente NEGATIVE per ischemia ed aritmie, altrimenti glielo avrebbero segnalato.
Poi ha eseguito un Holter di 7 giorni (e' sicuro di sette giorni...? chi era il Dott. Mengele?) che averbbe mostrato solo 3800 extra ventricolari, quindi circa 600 al giorni, una cifra del tutto normale.

" bel 3 holter l'ultimo dei sette giorni durante il quale ho fatto ache delle corse raggiungendo i 183 bpm.
li sono state rilevate svariate extrasistoli ventricolari in 6 gg ben 3800 "

Se vuole faccia copia ed incolla dell'holter incriminato.

Arrivederci

cecchini
[#2] dopo  
Utente 404XXX

Iscritto dal 2016
buona sera dottor Cecchini. grazie di avermi risposto.
si ho eseguito una marea di controlli ma non sono sereno perchè queste fastidiose aritmie continuano a tormentarmi. durante le prove da sfrozo ( 4 mesi fa ) non ne ho avute e quindi negativa a ma ora ne ho sempre. dunque in primis io soffro da 5 anni di gastrite con reflusso e ernia iatae (3cm) e nell'ultimo anno secondo è peggiorataa perchè durante la digentione sento un forte imbarazzo gastrico e a ogni eruttazione, vi è rigurgito, questo mi crea sintomi di riflesso sul cuore a causa del nervo vago e molte extrasstole che ho sempre avuto ma mai come quest'anno e il problema e che mi vengono anche ad alte frequenze si ho eseguito 2 holter di 24 ore e uno d 7 gg proprio percè non mi conviceva ma i referti sono sempre gli stessi il cardiologo che refertamette in evidenza la presenza di extrasistol che in tutti e tre gli holter sono come dice lei giornalmente circa 500 ma mi vengono a tutte le frequenze è questo che mi preoccupa, nel'ultimo holter che le ho citato ho provato a correre 2 volte e infatti dai grafici diagnostici si vede la frequenza molto alta dissemianata di extrasistoli ventricolari monomorfe e bigemine . ma nel referto finale il cardilogo nn ha dato importanza alla cosa siè limitato a segnalare le extrasistoli indipendentemente dalla frequenza non dandomi alcuna terapia . una cardiolaga che la visto mi ha detto di fare comunque sport che non rischio nlla xke nn sono organizzate ma io non sono tranquillo se vuole vederei grafici glieli posso girare mi piacerebbe molto un parere come il suo.
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Se vuole lei invii pure ma non vedo alcun motivo di preoccupazione

Cecchinicuore@gmail.com
[#4] dopo  
Utente 404XXX

Iscritto dal 2016
ok ho fatto le foto gliele giro subito, e invece che cos'è quella strana sensazione di calore/ bruciore che compare in maniera del tutto occasionane a riposo o sotto sforzo a petto sinistro che irradia sotto l'ascella e alla scapola sinistra? tenga presente cheho 25 anni avevo paura potesse trattarsi di angina instabile cosi ho eseguito il bnp è sufficente per escludere questo problema? e se no è angina che cos'è a me è sembrato troppo dislocato a sinistre per essere un sintomo del reflusso.
[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Il bnp sta all angina come i mandarini col fritto
Misto
Lasci perdere
Non sono sintomi cardiaci

Arrivederci

Cecchini
[#6] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Lei ha eseguito due prove da sforzo evidentemente NEGATIVE per ischemia ed aritmie, altrimenti glielo avrebbero segnalato.
Poi ha eseguito un Holter di 7 giorni (e' sicuro di sette giorni...? chi era il Dott. Mengele?) che averbbe mostrato solo 3800 extra ventricolari, quindi circa 600 al giorni, una cifra del tutto normale.

" bel 3 holter l'ultimo dei sette giorni durante il quale ho fatto ache delle corse raggiungendo i 183 bpm.
li sono state rilevate svariate extrasistoli ventricolari in 6 gg ben 3800 "

Se vuole faccia copia ed incolla dell'holter incriminato.

Arrivederci

cecchini
[#7] dopo  
Utente 404XXX

Iscritto dal 2016
buon giorno dottore quindi lei mi dici con certezza inbase alla sua esperienza che le mie extrasistoli sotto sforzo sono normali ? e i bruciori che sento no sono anginosi? anche se compaiono a quelle frequenze non sono pericolose? grazie poi non la disturbo più
[#8] dopo  
Utente 404XXX

Iscritto dal 2016
sulla base di quello le ho mandato intendo. grazie infinite per la sua pazienza.
[#9] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Gentile utente ,
lei ha degli esami normali e pertantop il suo rischio di morte improvvisa e' molto basso.
Ovviamente non zero, come noi tutti mortali, ma molto basso.

Arrivederci

cecchini
[#10] dopo  
Utente 404XXX

Iscritto dal 2016
la ringrazio molto quando si tratta di aritmie fa sempre paura soprattutto quando sono sintomatiche come quelle che ho io. xo si fanno i controlli apposta, e ci si affida a professionisti preparati, e con esperienza come voi che fate con passione il vostro lavoro.
la ringrazio ancora per avermi fatto cmprendere che a 25 anni con il mio problema non corro particolari rischi anche se questi bruciori e extrasistoli sono molto fastidiosi e che posso condurre comunque una vita norlale buon lavoro !!