Utente 373XXX
Buonasera,

da un paio di giorni avverto cattivo odore vaginale, senza perdite, prurito o altri sintomi.

Ho comprato in farmacia l'autotest Gyno-Canetest, il quale, partendo da una punta gialla, dovrebbe colorarsi in condizioni di ph alterato. Come risultato, ho riscontrato una striscia di colore blu.

Come devo procedere? Non riesco ad interpretare il test, tuttavia da cosa può dipendere il ph alterato? Quale malattia sessualmente trasmissibile potrebbe essere? Premetto che ho avuto una nuova relazione in questo periodo, qual è il tempo di incubazione di una infezione di questo tipo? Possono esserci altre cause?

Grazie
Cordiali saluti
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Il PH alterato (il suo test è POSITIVO) può essere dovuto a una contaminazione batterica o protozoaria vaginale che deve essere accertata con apposito tampone vaginale.
Potrebbe trattarsi di Gardnerella Vaginalis, Trichomonas vaginalis, potrebbe essere una vaginosi batterica.....
Finchè lei non si decide ad andare a visita da un ginecologo ricorrendo al fai da te e sperando nella soluzione telematica da questo Sito, stia pur tranquilla che non verrà a capo del suo problema.
Il prossimo consulto lo posti in ginecologia perchè diversamente lo respingerò.

Cordialità,
Dott. Caldarola.