laser  
 
Utente 388XXX
Buonasera a tutti, mi rivolgo a Voi ancora una volta per un chiarimento.
Due giorni fa, durante una minzione, ho osservato una discreta fuoriuscita di sangue accompagnata da un coagulo grande più o meno quanto l'unghia del pollice di un adulto. Chiarisco che tredici mesi fa sono stato operato per ipertrofia prostatica benigna con tecnica di fotovaporizzazione (laser verde) e da oltre 10 mesi non ho avuto più alcun disturbo.
Ho subito parlato con l'urologo che mi ha operato il quale mi ha detto di stare assolutamente tranquillo perché così come il mio gli sono capitati spesso: tuttavia mi ha detto di fare un esame delle urine, un 'urinocoltura ed un esame citologico delle urine.
Intanto la macroematuria sta continuando, talvolta in forma lieve, spesso in forma assai evidente con fuoriuscita, ogni tanto, di coaguli.
Altri sintomi non ne ravviso se non, ogni tanto, un certo dolorino in zona prostata (credo!) che scompare con l'emissione di gas intestinali ai quali è sempre associata ( questo disturbo l'ho ormai da tanti anni).
La domanda: veramente queste macroematurie possono presentarsi di nuovo dopo tanti mesi da un intervento chirurgico?
Ringrazio vivamente coloro che vorranno darmi una risposta e l'occasione mi è gradita per porgere distinti saluti.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Buonasera a Lei,
è alquanto strano che dopo più di un anno si ripresenti una macroematuria massiva con emissione di grossi coaguli.
Se l'Urologo che l'ha operata le ha detto di stare tranquillo stia pure tranquillo, ma se fosse stato più "accorto" le avrebbe fissato un appuntamento per un controllo diretto.
In ogni caso, agli esami suggeriti, aggiungerei una ecografia renale e vescicale per escludere che il sanguinamento provenga da altra sede delle vie escretrici urinarie (reni e vescica).
Ne parli con l'Urologo.

Cordiali saluti,
Dott. Caldarola.
[#2] dopo  
Utente 388XXX

Iscritto dal 2015
La ringrazio dottor Caldarola: farò come Lei mi dice e...speriamo bene.
Non Le nego che sono assai preoccupato e di malumore perché sinceramente, appena tre giorni fa, mai mi sarei immaginato di ritrovarmi in simile situazione.
Grazie di nuovo e buona serata.
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
La capisco bene.
Buona serata anche a lei e mi informi se le fa piacere.
Dott. Caldarola.
[#4] dopo  
Utente 388XXX

Iscritto dal 2015
Buonasera dottor Caldarola, mi scusi se approfitto della sua gentilezza e disponibilità ma le chiedo ancora un parere.
Come si spiega che nella giornata odierna, a parte la minzione del risveglio ove ho visto ancora un poco di sangue con uscita di coagulo, non ho più visto niente durante le altre minzioni ( e sono state tante perchè sto bevendo moltissimo). Come per magia sembra sparito tutto, urine chiarissime!
Quale interpretazione darebbe Lei a simile fenomeno e a quale tipo di disturbo/patologia Lei potrebbe pensare?
Grazie di nuovo e buona serata.
[#5] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Guardi,
una macroematuria non necessariamente riconosce per forza di cose un trattamento al laser verde di un adenoma prostatico di 13 mesi fa.
Potrebbe essere passato un calcoletto di cui non si è accorto che ha lesionato l'urotelio, oppure della "renella".
Le ribadisco che, in aggiunta agli esami consigliati dall'urologo, l'esame di più facile esecuzione è un'ecografia di addome e pelvi a vescica piena e dopo minzione per valutare il residuo post minzionale.
La negatività di questo esame tranquillizzerebbe molto tutti.
Faccia sapere se vuole.

Cari saluti,
Dott. Caldarola.
[#6] dopo  
Utente 388XXX

Iscritto dal 2015
Grazie della sua risposta che mi tranquillizza abbastanza.
Farò l'eco come da Lei consigliato e la terrò sicuramente informata.
La saluto cordialmente.
[#7] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
A presto, dunque.
Ricambio i saluti.
Dott. Caldarola.