polso  
 
Utente 261XXX
Gentili medici, nel.pomeriggio di oggi mi é successa una cosa che mi ha tanto spaventata. Premesso che ho partorito da quattro mesi con cesareo in urgenza, anestesia totale e intubazione nel corso dell'operazione. Nel post partum ho subito per un paio di mesi di sideremia bassa (ho assunto sideral forte e ora i valori sn rientrati) e ancora in atto glicemia leggermente bassa 66. Ho anche un lieve prolasso del lembo anteriore dx mitralico, controllato a maggio scorso cn esito buono, nel senso che la situazione é stabile con lieve insufficienza. Tornando a oggi. Ero in giro, e accusavo dei lievi capogiri (allatto e dormo poco)., sn entrata in un bar e ho.iniziato ad accusare forti giramenti di testa. Mi sn sentita mancare, toccavo il polso e non avvertivo il battito. Mi sn seduta, mi hanno data acqua e zucchero e mi sn ripresa. Da seduta avvertivo delle extrasistole. Ho avuto tnt paura, la sensazione di morire. Ho subito pensato che avrei lasciato mio figlio. Mi chiedo, può essere stato un principio di arresto cardiaco. Io sn sempre stata vigile, sentivo e vedevo benissimo. Vorrei un vostro parere sul da farsi. Saluti e grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Signora mia L arresto cardiaco non inizia. Con L arresto cardiaco si muore.
Non può avere avuto un capogiro come tutti noi umani ?

Cordialità

Cecchini
[#2] dopo  
Utente 261XXX

Iscritto dal 2012
La ringrazio per la risposta. Mi chiedevo e Le chiedo, perché la sensazione del polso assente e poi le extrasistole?
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
perche le extfasistoli spesso non arrivano al polso e pertanto il paziente pensa che il cuore non batta.

si tranquillizzi

cecchini