morte  
 
Utente 427XXX
Salve, vorrei capire se è vero che in Europa quasi 9 persone su 10 sono affette da parassiti e a nostra insaputa sono anche causa di morte e provocano diverse malattie anche gravi.
Ho letto di specifici Té antiparassitari depurativi, di pastiglie/integratori, ma nessuna opinione autorevole da medici se non i medici che sponsorizzano questi prodotti.
http://www.disintossicazione-puliziaintestinale.com/prodotti/capsule-parasic-con-erbe-medicinali-antiparassitarie/

http://www.farmacie-online.com/parassiti-umani-nemici-invisibili-ritrova-benessere-fitobalt-monastic-tea/

quello che ho letto in questi siti è qualcosa di veramente strano non si sappia, quindi siccome io faccio fatica a credere se non mi viene spiegata la cosa da una persona con un adeguata conoscenza in materia, chiedo a voi.

Spero di trovare una risposta se questi prodotti e quel che viene raccontato è cosa vera.. Ringrazio.

Saluti.
[#1] dopo  
Dr. Antonio Silvestri
24% attività
20% attualità
12% socialità
ASTI (AT)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2013
Gentile Signore,

non so cosa Lei abbia letto ma cerco qui di chiarire secondo le mie conoscenze,la mia opinione e la Medicina Integrata. Lo sviluppo di parassiti (protozoi?batteri?virus? Vermi?miceti?) si inserisce in una persona ove devono esserci le condizioni per la loro riproduzione. Così c'è un habtat sullapelle,sulle mucose e soprattutto nell'intestino. Nell'intestino,ove coabitano almeno 400 specie di microbi (detto microbiota), per almeno 40 miliardi di individui,l'equilibrio è determinante per l'insorgenza di "parassiti".Per es. la candida sistemica o l'infezione urinaria largamente dipende dalla prevalenza nell'intestino di batteri patogeni.L'alimentazione profondamente incide su questo equilibrio. Quindi non si tratta di "ripulire" o peggio "disinfettare" l'intestino ma di riportare ad un equilibrio adatto il microbiota intestinale ed in genere delle mucose (per esempio in gola). Quindi i diversi antiparassitari (antibiotici etc.) i probiotici adeguati ,le manovre di pulitura intestinale e l'alimentazione sono tutti mezzi per ristabilire tale equilibrio.Chi affida quindi ad un solo presidio,ad un solo mezzo,un solo farmaco tale riequilibrio,secondo me sbaglia.