Utente 427XXX
Buongiorno vi scrivo per fare un pò chiarezza sul difetto anatomico che mi è stato riscontrato.
Ho eseguito un color doppler cardiaco durante il quale mi è stato riscontrata una pervietà forame ovale con lieve shunt sx >dx di base e rete di chiari. tutti gli altri parametri esaminati durante l'eco sono risultati regolari. Il cardiologo mi ha fatto la richiesta per eseguire anche un doppler trans cranico per accertamenti. Io vorrei capire se posso continuare a fare attività sportiva, perlomeno mentre sono in attesa di sapere come andrà il prossimo doppler. L'attività sportiva che pratico si riassume in due giornate alla settimana di yoga che sicuramente non è controindicato e 3 allenamenti settimanali di tacfit che è un protocollo che fa parte delle discipline di allenamento funzionale. Il metodo Tacfit si basa essenzialmente sui movimenti a corpo libero, poi accompagnati da attrezzi come clave, kettlebells, anelli, corde, elastici. Questo sistema mantiene le pulsazioni sempre alte, intorno al 75/85% della FC Max. E si riassume qundi in esecizi isometrici con pesi e esercizi e esercizi a corpo libero. Vi chiedo un consiglio perchè ho letto che gli esercizi isometrici possono essere contro indicati.
Attendo un vostro gentile riscontro.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Se lei avesse un PFO tali esercizi che comportano un'aumento del ritorno venoso non sarebbero indicati.
Esegua il test che le e' stato prescritto ed eventualmente un' eccololrdoppler cardiaco transesofageo: se tale difetto si rivelasse di una certa entita' e' opportuno che lei provveda alla sua chiusura, dopodiche' potra' fare qualsiasi attivita' sportiva.

Arrivederci

cecchini
[#2] dopo  
Utente 427XXX

Iscritto dal 2016
Buon pomeriggio Dr.Cecchini, la ringrazio per la sua risposta immediata ero dubbiosa perchè si parla molto delle complicanze che questa patologia provoca nell'attività subaquea me non è molto chiaro come relazionarsi con gli altri sport.
Buona giornata.
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Anche altri sport, perfino una defecazione difficoltosa puo' invertire un eventuale shunt a livello atriale.
Quindi occorre:
1- confermare o meno la presenza di uno shunrt
2 - valutarne l'entita
3 -valutare la possibilita'/necessita' di chiusra del difetto

Arrivederci

cecchini
[#4] dopo  
Utente 427XXX

Iscritto dal 2016
Quindi non è affatto una cosa da sottovalutare. La ringrazio ancora molto. Tra qualche giorno eseguirò il prossimo doppler e speriamo che non sia nulla di rilevante.
Arrivederci.
[#5] dopo  
Utente 427XXX

Iscritto dal 2016
Buongiorno Dott. Cecchini, ho eseguito il doppler trans cranico con il seguente risultato: " Durante l'infusione di soluzione fisiologica con microbolle, assocoata a manovra di Valsalva, si osserva la comparsa di un numero di segnali acustici (HITS) superiore a 40 nei primi 30 secondi, con parziale effetto doccia. Negativa la presenza di segnali acusitici a riposo. L'esame è stato eseguito durante la registrazione dell'arteria celebrale media di sinistra. Esame positivo per la presenza di shunt destro- sinistro di discreta entità. "
Successivamente sono tornata dal cardiologo il quale mi ha escluso categoricamente la possibilità di intervento. A breve avrò anche una visita neurologica consigliata dal medico che mi ha eseguito l'esame. Il cardiologo mi ha detto che potrei anche evitare di farla.
Alla luce di questo risultato ho un pò di domande da porle. Visto che non posso risolvere chilurgicamente il mio problema, ma devo conviverci con cognizione di causa secondo il cardiologo, secondo lei posso continuare a fare sport?
In fondo ho solo 33 anni mi sembra un pò presto per dedicarmi solo al divano.
• Quali tipologie di esercizi dovrei evitare di svolgere?
• Il sollevamento pesi è sempre controindicato o con carichi leggeri che non provocano sforzo di può eseguire?
• Posso andare a correre?
• L'aumento del battito cardiaco causato dall'affaticamento come durante la corsa o l'esercizio aerobico può causarmi dei problemi?
• la contazione isometrica a livello addominale mi da fastidio solo se prolungata o in ogni caso?
• se mantengo semopre una respirazione costante e profonda durante l'esecuzione degli esercizi, invece che entrare in apnea per qualche secondo è meglio, cambia qualche cosa?
Perchè in fondo l'esame risulta positivo durante la manovra, quindi in apnea e in fase di contrazione.
Mi scusi per le mille domande, ma non so bene come muovermi.
Attendo suo riscontro.
Buona giornata.
[#6] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Il Referto che lei ha riportato dice:

"Esame positivo per la presenza di shunt destro- sinistro di discreta entità. "

Qunidi lei deve sottoporsi all'intervento.

Mi pare strano che lei scriva

"Successivamente sono tornata dal cardiologo il quale mi ha escluso categoricamente la possibilità di intervento."

Qundi da quanto leggo le consiglio di sottoporsi all'intervento e nel frattempo iniziare ad assumere aspirina.

Vita normale fino all'intervento evitando sforzi eccessivi .

Arrivederci
cecchini
[#7] dopo  
Utente 427XXX

Iscritto dal 2016
Il Cardiologo mi ha detto che l'intervento si fa solo in casi di precedenti ischemici oppure che l'esame risulti positivo sia a riposo che sotto sforzo, perchè nel mio caso secondo lui il foro a riposo è chiudso dato che non vi è uno shunt e mi ha detto anche che il protocollo per questi interventi è abbastanza rigido e difficilmente troverò qualcuno disposto ad operarmi. Non so che dirle. Mi ha anche detto che nel mio caso non c'è bisogno di assumere cardio aspirina, almeno per il momento.
[#8] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Faccia come crede.
Aspetta un'embolia cerebrale per operarsi?
Faccia i complimenti al suo Cardiologo.
Ma ne cerchi un altro, dia retta.

La saluto

cecchini
[#9] dopo  
Utente 427XXX

Iscritto dal 2016
No no guardi non faccio come credo ne cerco un'altro senza dubbio, le riportavo solamente quanto mi è stato detto, io d'altronde non sono un medico, tantomeno un cardiologo, quindi mi affido a chi di dovere. Cercherò oggi stesso un altro cardiologo, per la cardio aspirina basta il medico di base per la prescrizione?
Quindi mi conferma che posso fare sport senza sforzi eccessivi fino ad un eventuale intervento?
La ringrazio molto per il suo parere, spero di trovare qualcuno che accetti di operarmi.
Grazie.
[#10] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
"Quindi mi conferma che posso fare sport senza sforzi eccessivi fino ad un eventuale intervento?"

No signora non lo confermo.
Le ho scritto che lei puo fare vita normale fino all'intervento. Negli sforzi si eseguono spesso inconsapevolmente delle manovre di Valslava che sono rischiose.
Le ho scritto pure la defecazione difficoltosa...

Stia tranquillina finche non provvede alla chiusura del difetto.

Arrivederci

cecchini
[#11] dopo  
Utente 427XXX

Iscritto dal 2016
Va bene.
Grazie.