Utente 415XXX
Mi scusi dottore vi ho già scritto nell ambito della cardiologia e sono già stata dal mio medico di base ma nonostante ciò non riesco a tranquillizzarmi. Sono ansiosa e molto ipocondriaca. Ora la paura del momento è di avere problemi cardiaci o un infarto da un momento all altro. Avverto dei dolori simili a dei dolori intercostali infatti quando mi tocco l addome e lo sterno mi fa male,e una sorta di fitta dietro la schiena al centro a volte. Poi da qualche giorno ho una sorta di affanno e tachicardia soprattutto dopo che mangio. Ho il reflusso io. Ma sono convinta che tutti questi sintomi derivino dal cuore. E inoltre ho dolori intercostali anche alla base del collo. Sono stata dal dottore che mi ha misurato la pressione (120-70) e mi ha ascoltato i battiti dicendomi che sono nella norma questo può bastare? Ho tanta paura. Sono sintomi riferibili al cuore? Inoltre non fumo ma sono pigra.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Gentile utente,
Abbiamo cercato in tutti modi di rassicurarla nei suoi numerosi post.
Penso che lei abbia necessita' di un supporto psichiatrico per curare questa ansia che le riduce la sua qualità' di vita.

Arrivederci

cecchini
[#2] dopo  
Utente 415XXX

Iscritto dal 2016
Dottore questi giorni i sintomi erano passati (o non ci pensavo) ma da ieri sono ricominciati.. Affanno dopo una rampa di scale o molto meno, e a volte anche quando sto stesa sento un battito più veloce degli altri. E ho fame d aria (ma solo se ci penso).
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Le ho già risposto prima

Arrivederci
[#4] dopo  
Utente 415XXX

Iscritto dal 2016
Dottore questa sarà l ultima volta che la disturbo. Vorrei farle le ultime domande.
1) il medico di base dopo avermi misurato la pressione e auscultato i battiti può escludere o meno cause cardiache?

2) è da tempo che ho la paura di problemi cardiaci e connessi sintomi ma è una paura che va a periodi. So benissimo che se ho un problema ce l ho sempre e non a periodi, quindi forse è solo la mia testa.

3) la cosa che mi preoccupa è quel battito a volte più veloce degli altri,il respiro affannoso e la tachicardia anche dopo gesti banali. Se non è il cuore,come tutti sostengono,cosa può essere? E soprattutto perche esclude il cuore?
[#5] dopo  
Utente 415XXX

Iscritto dal 2016
Dottore questa sarà l ultima volta che la disturbo. Vorrei farle le ultime domande.
1) il medico di base dopo avermi misurato la pressione e auscultato i battiti può escludere o meno cause cardiache?

2) è da tempo che ho la paura di problemi cardiaci e connessi sintomi ma è una paura che va a periodi. So benissimo che se ho un problema ce l ho sempre e non a periodi, quindi forse è solo la mia testa.

3) la cosa che mi preoccupa è quel battito a volte più veloce degli altri,il respiro affannoso e la tachicardia anche dopo gesti banali. Se non è il cuore,come tutti sostengono,cosa può essere? E soprattutto perche esclude il cuore? Dottore mi scusi se la sto stressando ma ho una paura enorme e soprattutto passo tutto il giorno senza sforzaemi perche ho paura che qualche sforzo mi faccia male.
[#6] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Lei è esasperante eriche hanuna patologia ossessivamdi
Pertinenza
Psichiatrica

Qualsiasi cosa le dicessi lei troverebbe il modo di essere ansiosa lo stesso
sposto questo suo post nel area
Adatta

La saluto

Cecchini