pelle  
 
Utente 132XXX
Buonasera Dottori!
sono una donna di 37 anni, in passato ( e anche nel presente! ) ho avuto storie di micosi ungueale agli alluci + onicolisi -
Da un paio di settimane ha fatto la sua comparsa una macchia sul petto, il mio medico di base nel dubbio ( tra eczema o fungo ) ha provato a trattarla con pomata cortisonica, dicendomi di tornare da lui dopo 7 giorni per vedere l'evoluzione: esito negativo! La macchia si è allargata e ne sono comparse altre attorno, piu' piccole. La macchia ha preso forma ovale coi bordi arrossati e al centro piu' chiara , tipica della micosi ho letto!
Ho interrotto subito la pomata cortisonica e nel frattempo sto' applicando tea tree oil direttamente sulle macchie, so' che il mio medico di base, dal quale andro' dopodomani, mi prescriverà farmaci orali ( già in passato me li prescrisse per la micosi ungueale ) ma io vorrei davvero evitarli, conosco i pesanti effetti collaterali!
Esiste un'alternativa ai farmaci per via orale? Puo' eventualmente guarire da sola una micosi alla pelle?
Specifico che anche volendo prenotare un consulto dermatologico i tempi vanno dalle 3 alle 5 settimane...nel frattempo esiste un modo per evitare almeno peggioramenti?
grazie in anticipo per le vostre gentili risposte
B
[#1] dopo  
Dr. Davide Brunelli
32% attività
4% attualità
16% socialità
CESENA (FC)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2000
Gentilissima Signora,
è difficile immaginare una diagnosi meno azzeccata di quella di "fungo" se non fatta da un dermatologo. Il 90% delle chiazze sulla pelle ed il 100% delle alterazioni ungueali per chi non è uno specialista "sono funghi"...
Penso che le ditte che producono antimicotici facciano il maggior fatturato grazie a queste diagnosi sbagliate.
Questo lo dico in generale, magari il suo è davvero "un fungo".
Mi creda, non metta nulla ed aspetti la visita del dermatologo: come le dicevo tante volte "i funghi alle unghie" non sono tali, le "bolle sulla pelle" sono altre cose. Prima di intraprendere trattamenti trattamenti orali - sono d'accordo completamente con Lei - ascolti il dermatologo tanto alcune settimane di pazienza non cambiano nulla.
I miei più cordiali saluti

[#2] dopo  
Utente 132XXX

Iscritto dal 2009
Grazie mille Dottor Brunelli, seguiro' il Suo consiglio
B
[#3] dopo  
Utente 132XXX

Iscritto dal 2009
Buonasera Dottor Brunelli, sono riuscita a prendere appuntamento dal dermatologo abbastanza velocemente e...ebbene non era nessuna forma di micosi! Si tratta di pitiligine rosea di Gibert ( spero di aver scritto giusto ) - Aveva proprio ragione, ho fatto bene ad insistere col mio medico nel non prendere medicine e farmi prescrivere una visita specialistica!
La dermatologa mi ha rassicurata sul fatto che non si tratta di nulla di grave, l'origine è probabilmente da " stress " e la guarigione sarà spontanea, avendo semplicemente cura di lavare e idratare la pelle con prodotti molto delicati - Non rimarranno segni sulla pelle, si tratta solo di pazientare perchè il decorso potrebbe essere di settimane.
Grazie ancora per il Suo interessamento
Barbara
[#4] dopo  
Dr. Davide Brunelli
32% attività
4% attualità
16% socialità
CESENA (FC)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2000
Pitiriasi rosea di Gibert
È una storia "classica" sono contento che sia finita nel modo giusto
Cordialissimi saluti