Utente 426XXX
Salve dottori volevo chiedere con cosa posso sostituire l'atenololo che uso x tenere a bada la frequenza cardiaca di solito alta e una lievePressione alta 130/80 ....ho visto che l atenololo mi ha fatto aumentare trigliceridi e colesterolo e mi da problemi di disfunzione erettile da quando lo assumo...esiste un betabloccante che non da questi effetti indesiderati? Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Che l'tenololo possa dare deficit erettile e' frequente; non può ' pero' essere incolpato della colesterolemia e della ipertrigliceridemia...
Se proprio dovesse essere impiegato un beta bloccante per la sua ipertensione io opterei per il nebivololo in quanto nelle forme commerciali ogni apr e' composta da due enantiomeri della molecola una levogira ed una destrogira (l'una e' un beta bloccante classico anche se piuttosto selettivo, l'altra ha un effetto di liberazione di ossido nitrico alla periferia - cosiddetto "viagra-simile").

Pertanto e' ben tollerato anche dal maschio

ne parli con il suo medico

cordialità'

cecchini
[#2] dopo  
Utente 426XXX

Iscritto dal 2016
Ho letto sulle indicazioni che aumenta il colesterolo e i trigliceridi l atenololo. ...il nebivololo abbassa anche la frequenza cardiaca? Io la ho di base alta....grazie
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
certo che abbassa la frequenza cardiaca.
Arrivederci

cecchini
[#4] dopo  
Utente 426XXX

Iscritto dal 2016
Posso prenderlo a vita? Grazie dottore
[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
certo.
la saluto