Utente 423XXX
Buonasera racconto brevemente la mia storia. Prima gravidanza nel 2013, già dalla prima ecografia mi viene riscontrato un subsetto molto piccolo. Ho la mastocitosi e il ginecologo per scrupolo al 1 trimestre mi fece fare alcune analisi più approfondite quali fattore V di leiden omocisteiba pt PTT e anticardiolipina tutti risultati OK. La gravidanza procede abbastanza bene fino a 15+3 che ho la rottura del sacco appena ricoverata mi dicono sia per via del mio utero e che nel giro di poco avrei avuto un aborto. Ma miracolosamente la gravidanza va avanti quasi sempre senza liquido o lo perdevo, arrivo a 30+3 cesareo d'urgenza per prolasso del cordone e morte neonatale il giorno dopo. Dopo 6 mesi eseguo un Isteroscopia in un centro dove non notano nulla di anomalo cosi richiedo la cartella clinica del mio cesareo dove risulta che il mio utero è diviso parzialmente in due emicavita e anche il fondo presenta un aspetto arcuato. Eseguo un'altra Isteroscopia con il mio ginecologo e il subsetto risulta di un centimetro ma dice di essere molto piccolo e non c'è bisogno di operazione ed eseguo una biopsia endometriale con ricerca plasmacellule con esito negativo. Poi ho una gravidanza nel 2015 che si interrompe a 9 settimane faccio raschiamento con citogenetico e non ci sono anomalie genetiche. Eseguiamo io e mio marito il cariotipo per entrambi normale. Altra gravidanza nel 2016 inizio eparina cortisone basso dosaggio prefolic e progesterone (quest'ultimi anche nella precedente gravidanza) ma a 8 settimane si interrompe, un altro raschiamento e citogeneticoe non ci sono anomalie. Completo gli esami sia riguardo il pannello trombofolico che autoimmuni ed emerge solo una mutazione mthfr c677t in eterozigosi il mio ginecologo mi manda da uno specialista per altra Isteroscopia e decide per rimuovere la "sellatura" all'utero causa, secondo specialista della prom e degli aborti (operazione che farò nei prossimi giorni). Siccome il mio ginecologo disse che era meglio la cardioaspirina ed io per la mia patologia non potrei prenderla se non sottoponendomi prima a dei test di tolleranza ho sentito un altro parere ma il nuovo ginecologo senza guardare nessun esame mi dice che ho endometrite causa della prom e degli aborti e mi segna una cura. Vorrei sapere potrebbe essere realmente cosi?! La biopsia non ha evidenziato nulla e neanche dall'ultima Isteroscopia che ho fatto mi hanno detto nulla potrebbe esserci davvero questa endometrite? Spero di avere risposte e chiarezza sono 3 anni di dolori di esami di medici tanta confusione e tanta paura. Grazie
[#1] dopo  
Dr. Giampietro Gubbini
44% attività
4% attualità
16% socialità
BOLOGNA (BO)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Gentilissima signora
il riscontro della malformazione uterina può da sola giustificare la sua storia ostetrica.Probabilmente c'è ancora un poco di confusione sulla reale entità della sua patologia .L'isteroscopia sola non può definire l'entità del setto e la sua corretta rimozione chirurgica.E'importante avere come esame complementare una ecografia Tre/D con la esatta definizione del fondo uterino!
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 423XXX

Iscritto dal 2016
Grazie mille per la risposta. Come detto prima ho fatto una 3 Isteroscopia da uno specialista confermato utero a cuore/sella e mi ha detto dato la storia clinica è meglio operare. Ora sn in lista di attesa per la metroplastica. Avevo già fatto prima della seconda Isteroscopia un eco 3d dove risultava utero arcuato. Lo specialista prima di procedere al l'isteroscopia mi avviso che forse avrei dovuto fare una laparascopia perche l'isteroscopia dice se c'è un problema e non quale ma appena eseguita Isteroscopia disse che la situazione era meglio di come pensava che si trattava di utero arcuato/sella e si poteva procedere per l'operazione
Lei crede che dopo l'operazione riuscirò a portare a termine una gravidanza?! Per la mutazione mthfr c677t lei crede cosa sia meglio eparina o aspirinetta?
[#3] dopo  
Dr. Giampietro Gubbini
44% attività
4% attualità
16% socialità
BOLOGNA (BO)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Carissima
In bocca al lupo!
dopo consiglierei aspirinette
[#4] dopo  
Utente 423XXX

Iscritto dal 2016
Grazie mille per la gentile risposta, fonte per me di speranza. Mi ha rincuorato molto. La ringrazio davvero di cuore