Utente 887XXX
Buona sera,e complimenti per il sito.ho 27 anni sono fumatore (18-20 sigarette al giorno) il mio problema e la tachicardia,una tachicardia molto forte 120-130 a volte anche 150 di batt al minuto.una volta avevo 140 di batt,quando mi hanno fatto un ecg.risultato negativo.TACHICARDIA SINUSALE era la risposta. poi avendo altri episodi di tachicardia,ho fatto un eco bidimensionale color doppler.tutto alla norma. ho fatto holter 24 ore,che ha registrato 140 di batt al minuto.conclusione tachicardia sinusale.altri esami la tiroide tsh4 eco della tiroide,negativo.anche esami del sangue negativo.volevo sapere se devo fare altri esami del cuore? e un altra quando e il caso di fare la coronarografia.aspetando con ansia una vostra risposta.un cordiale saluto.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente, per tachicardia sinusale si intende la normale accelerazione del battito cardiaco quando il numero delle pulsazioni al minuto è al di sopra di 100. Trattasi di una condizione generalmente benigna riscontrabile in vari casi: forte stress emotivo/fisico, stati ansiosi, stati febbrili, ipertiroidismo, stati anemici (e le annovero solo i più comuni). Se Lei è facilmente suscettibile all'emozione e/o all'ansia è ovvio riscontrare all'atto di una visita o durante l'esecuzione di un elettrocardiogramma un battito accelerato, che risulta tuttavia non patologico (le sia ben chiaro!). In casi come il suo, una volta accertato che la tachicardia non è espressione di malattia si prescrive un Holter ECG e solo se quest'ultimo rileva parametri anomali o la tachicardia le dà particolarmente fastidio in quanto le è causa di facile affaticamento e/o ridotta tolleranza allo sforzo si può ipotizzara una blanda terapia. La coronarografia non ha alcuna indicazione nel suo caso, essendo rivolta alla patologia coronarica. Saluti
[#2] dopo  
Utente 887XXX

Iscritto dal 2008
In anzi tutto,grazie per la risposta in arco di 15 minuti Dott.MARTINO. quindi non e il caso di fare altri esami? ma questa tachicardia sinusale dottore e pericolosa,puo provocare dei danni al cuore,oppure il cuore e in grado di tollerare questa frequenza.perche a volte quando ho questa tachicardia mi sembra che il cuore sia per esplodere o per avere un infarto. un cordiale saluto.e complimenti per il sito.Grazie
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Come le ho già indicato si sottoponga ad un Holter ECG e successivamente si rivolga ad un collega per un eventuale approccio terapeutico senza porsi infondati dubbi.
Saluti
[#4] dopo  
Utente 887XXX

Iscritto dal 2008
io il holter ecg (24ore) lo fatto,l`ecg ha registrato 11 episodi di tachicardia batt max 140,med 75,min 51. nessuna iregolarita.conclusione = tachicardia sinusale. grazie! cosa devo fare
[#5] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente, la risposta dell'esame Holter ha evidenziato un battito cardiaco giornaliero accettabile per la sua età, interrotto da 11 episodi di tachicardia sinusale, un numero troppo esiguo per poter richiedere un approccio farmacologico.
Stia tranquillo,
Saluti