Utente 625XXX
A SEGUITO DI UN CLISMA OPACO HO SCOPERTO DI AVERE UN CORPO ESTRANEO NELL'INTESTINO, DI DIMENSIONI CENTIMETRICHE (SEMBRA UN PROIETTILE) DI METALLO.
sI TROVA NELL'ILEO E CON LA COLONSCOPIA NON CI SI ARRIVA
i PARERI SONO DISCORDANTI
DEVO OPERARMI O MENO PER LA RIMOZIONE DI QUESTO CORPO ESTRANEO?
E' VERO CHE RISCHIO UNA PERFORZIONE INTESTINALE?
MA E' VERO CHE I CORPI ESTRANEI NEL NOSTRO ORGANISMO SI ISOLANO IN UN GRANULOMA E NON DANNO FASTIDIO?
NON SO SE MI SONO PIEGATA SULL'ULTIMA COSA CHE HO DETTO
SE QUALCUNO E' COSI' GENTILE DA RISPONDERMI , NE SAREI FELICE

SONO DI NAPOLI

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
Sinceramente il quesito proposto non è del tutto chiaro. Innanzitutto andrebbe stabilita la tipologia e la provenienza di un corpo estraneo metallico (ingestione involontaria, ferita penetrante, pregresso intervento chirurgico ?). Anche il rilievo in corso di esame contrastografico lascia dubbi non chiariti (motivo dell'esame, tecnica di esecuzione, visibilità all'esame diretto, ecc).
La presenza di un corpo estraneo delle dimensioni riferite di un proiettile all'interno del lume intestinale dovrebbe far prevedere ragionevolmente la progressione e la sua espulsione attraverso le vie naturali. In tal caso potrebbe essere opportuno un monitoraggio radiografico a brevi intervalli.
Diverso è se il corpo estraneo è indovato all'esterno del tubo digerente. In tal caso un approfondimento diagnostico potrebbe essere necessario.
[#2] dopo  
Utente 625XXX

Iscritto dal 2008
Gentile dottore, innanzi tutto la ringrazio per la risposta. Io non ricordo di aver ingerito niente, ne' ho fatto interventi. Niente di niente.
Ho fatto il clisma opaco perche' ho fatto una colonscopia ma non ho potuto proseguire l'esame per il dolore che sentivo, per cui il medco che mi stava facendo questa indagine, mi ha consigliato di fare il clisma che e' risultato negativo .
Oltre il clisma opaco, ho fatto anche due rx addome, nonche' un transito intestinale che hanno confermato la presenza di questo corpo estraneo e sempre posizionato allo stesso posto : ansa ileale.
Sono preoccupata, ma dottre risponda a questa domanda ma e' vero che attorno ai corpi estranei nell'organismo si forma un granuloma che fa da isolante con il corpo?
Che devo fare? OperaRMI?
































[#3] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Il discorso del granuloma in linea di massima è esatto. Mi preoccuperei tuttavia di capire qual è la natura di questo corpo estraneo e la sua provenienza.
[#4] dopo  
Utente 625XXX

Iscritto dal 2008
Gentile dottore,

io non riusciro' mai a capire la natura dell'oggetto e non so la sua provenienza

DOMANDA :: Lei a una sua paziente consiglierebbe l'intervento?

grazie
[#5] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Impossibile esprimere un parere senza aver preso visione degli esami praticati.
[#6] dopo  
Utente 625XXX

Iscritto dal 2008
Gentile dottore,

io abito a napoli, al Vomero Alto, se fosse cosi' gentile da visionare tutta la mia documentazione gliene sarei davvero grata, anche perche' per questioni ecnomiche non posso permettere consulti a pagamento
La ringrazio, per qualsiasi risposta mi vorra' dare