paura  
 
Utente 424XXX
Buonasera, volevo chiedere ai dottori se un dolore migrante partito dal braccio sinistro e che talvolta interessa il braccio destro o gli arti inferiori può essere sintomo di un tumore come la leucemia? Il fastidio- sopportabile- prende polsi, a volte dita e gomito, a volte la spalla e ho letto che leucemie o tumori midollo danno dolori articolari o ossei..quindi sono terrorizzato Non faccio gli esami del sangue dal 25 novembre, quando per paura di un linfoma mi recai anche da un ematologo che parlò di "sintomi psicogeni", ancor più dopo avermi fatto fare ecografia generale e rx torace per tranquillizzarmi, all'epoca tutti gli esami erano buoni e il medico di famiglia non vuol saperne di farli ripetere.. lamento questi dolori osseo-articolari da una ventina di giorni..non ho stanchezza, linfonodi gonfi, sudorazione notturna, da anni se tocco le gengive esce un pochino di sangue, ma non è un sanguinamento copioso ne spontaneo... cammino molto, una volta a settimana faccio sport, sono stato in passato in cura da una psicologa per crisi d'ansia e ipocondria..aggiungo che è un periodo di enorme stress, che a settembre ho avuto due volte problemi di gola e che soffro di reflusso .grazie un abbraccio a voi.
[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Da quanto descrive a tutto penserei salvo che ad un tumore.

1) Corretto l'orientamento verso un supporto psicologico.

2) Continui ad occuparsi della Prevenzione Primaria (sport, alimentazione)...e non certo per i sintomi che descrive

http://www.medicitalia.it/blog/oncologia-medica/2253-fermi-dieta-anticancro-rimangia-regole.html

http://www.senosalvo.com/vero_falso_dieta.htm

http://www.medicitalia.it/news/oncologia-medica/5739-franco-berrino-nuovo-libro-cibo-uomo.html

http://www.medicitalia.it/blog/oncologia-medica/90-attivita-fisica-riduce-rischio-morire-prematuramente-tumore.html

3) Stacchi immediatamente dal suo PC per la ricerca di informazioni sulla salute.
Legga perchè dovrebbe staccare e le allego alcuni consulti, anche se richiesti su temi differenti, ma che hanno in comune...la cancerofobia.
http://www.medicitalia.it/consulti/archivio/273602-per_il_dott_catania.html
http://www.medicitalia.it/consulti/Medicina-interna/485977/Linfonodi-collo-gonfi#2225113
http://www.medicitalia.it/consulti/Senologia/481804/Retrazione-cutanea-al-seno-a-16-anni
http://www.medicitalia.it/consulti/Oncologia-medica/501083/Preoccupazione#2295319

Tanti saluti
Salvo Catania


[#2] dopo  
Utente 424XXX

Iscritto dal 2016
Dottore anzitutto grazie...mi creda,sono disperato...piango, la notte dormo solo con lo xanax, passo le giornate a leggere su internet di tutto invalidando anche il percorso di psicoterapia, chiedo consigli a qualunque medico, farmacista ecc ecc...purtroppo non riesco a credere che un dolore da 20 giorni che prende le articolazioni e le ossa possa essere di natura psicosomatica, che l'ansia possa fare tutto questo... La prego, se può mi aiuti e mi tranquillizzi...se ci fosse anche una possibilità su mille che ho un tumore o qualcosa di serio (sclerosi, ecc ecc) vorrei muovermi subito..mi terrorizza non la malattia, quanto la paura che venga scoperta in ritardo... il mio medico di famiglia (dal quale mi sono recato anche stamattina) ha detto che il tumore alle ossa è localizzato e non diffuso...che la mente se vuole può far venire le paralisi... e che gli esami fatti 11 mesi fa possono escludere malattie ematiche..Le chiedo veramente le ultime cose 1)davvero analisi del sangue perfette + rx torace fatti 11 mesi fa possono tranquillizzare per più di un anno? 2)conosce o ha conosciuto pazienti che hanno somatizzato con dolori osseo articolari per settimane o mesi? 3)ci sono effettivamente tumori che come primo sintomo danno questi dolori sopportabili, ma persistenti e che spesso non regrediscono neanche con antinfiammatori? Scusi se le sembro patetico, ma è stato un anno tremendo, ricco di avvenimenti traumatici, e parlare con Lei mi aiuta molto
[#3] dopo  
Utente 424XXX

Iscritto dal 2016
aggiungo che non ho cali di appetito o di peso, anzi mangio regolarmente...ma che questo dolore diffuso osso-articolare-muscolare mi sta terrorizzando... :(
[#4] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Si l'ansia può fare tutto questo e la prima cosa che farei , oltre al supporto psicologico, STACCARE IMMEDIATAMENTE DA INTERNET, che amplifica ulteriormente l'ansia.
[#5] dopo  
Utente 424XXX

Iscritto dal 2016
è obbligatorio da parte mia ringraziarla per la sua pazienza, per la sua risposta e per avermi rasserenato..ieri sera ho giocato a calcetto,un'ora di partita...come minimo Le dedico il gol che ho segnato... spero che il fatto che ho corso un'ora senza avvertire dolori o fastidi possa ulteriormente indirizzare verso un problema psicologico..il medico, scherzando, mi dice sempre "ce lo vedi a uno con un tumore sintomatico che gioca a calcio senza problemi?"....
[#6] dopo  
Utente 424XXX

Iscritto dal 2016
caro dottore, La aggiorno... ho avuto l'ennesimo colloquio con la psicologa, ha inteso tranquillizzarmi... Le faccio veramente un'ultima domanda,poi può mandarmi a quel paese :D questi dolori sopportabili migranti (che non peggiorano col movimento nè impediscono di dormire) ma che prendono le articolazioni (non riesco a capire se muscoli, ossa o entrambi..però interessano, come le ho detto, spalla, avambraccio, polso, dita, talvolta caviglie e ginocchia) possono essere sintomo di un mieloma multiplo? grazie per la pazienza
[#7] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Ci risiamo ??(^__^)
[#8] dopo  
Utente 424XXX

Iscritto dal 2016
così pare :D caro dottore, mi creda..sto vivendo malissimo... non riesco neanche io a definire questi fastidi ormai persistenti...le zone ve le ho descritte...non so capire se siano muscoli,ossa,articolazioni... c'è chi mi dice che i dolori ossei da tumore sono lancinanti, acuiti dai movimenti..chi che possono essere sordi..chi che il mieloma non c'entra con arti superiori e inferiori....io ho molta paura..da 20 giorni avverto questa strana sensazione.. che sto attribuendo a qualche tumore...non è un dolore acuto,ma sento delle anomalie..non so come spiegare...a quanto ho capito lei ribadisce che è tutto psicosomatico, dovuto al mio pensiero fisso sulla malattia e all'ansia...
[#9] dopo  
Utente 424XXX

Iscritto dal 2016
Mi scusi se le sono sembrato matto, mi scusi se sono stato assillante o se ho detto spesso le stesse cose, ma sto vivendo veramente malissimo... non riesco neanche a capire se questo dolore- o fastidio- sia ai muscoli o alle ossa...so solo che all'inizio era intermittente, ora è costante pur non incidendo sulle attività giornaliere o sul sonno.... il medico di famiglia neanche mi ascolta, mi liquida in un minuto dicendo che è ansia o al massimo fibriomialgia, che se parlo ancora di tumori mi caccia fuori... però ho nella mente quelle parole.. leucemia, osteosarcoma, tumore ossa... tutti giovanili..e uno dei sintomi è , appunto, il dolore alle ossa delle braccia...nessun medico con cui ho parlato ha il minimo dubbio che sia una cosa di origine ansiosa, più ci penso più aumenta...forse per questo gli antinfiammatori non fanno effetto...provo a muovere il braccio, a correre, a giocare a calcetto..non avverto dolori particolari, forse basterebbe questo per escludere danni ossei..non lo so..mi rendo conto di essere in piena crisi ipocondriaca..ma ho anche paura dell'effetto "a lupo a lupo"..mi basterebbe un medico che, con pazienza, mi spiegasse brevemente perchè posso escludere patologie neoplastiche...il mio medico dice che il dolore-fastidio migrante deve tranquillizzare, perchè il tumore osseo è localizzato, è accompagnato da tumefazioni visibili ed è talmente forte da non far dormire la notte e accentuato dai movimenti....
[#10] dopo  
Utente 424XXX

Iscritto dal 2016
carissimi dottori,come fatto nella sezione neurologia volevo scrivervi semplicemente per farvi gli auguri di un felicissimo Natale e di un gioioso anno nuovo... in questo 2016 così difficile avete rappresentato per me un valido punto di riferimento e di sostegno, fornendo un servizio assai apprezzato. Grazie di cuore a tutto lo staff di Medicitalia