Utente 349XXX
gentili dottori,
premetto che sono un soggetto ansioso e questo sicuramente non aiuta e che soffro di RGE ma è da parecchio tempo che accuso dei dolori retrosternali insopportabili che si irradiano al braccio sinistro e alla mandibola ma allo stesso tempo avverto acidità di stomaco e quindi vivo sempre nel dubbio che sia reflusso o altro! mi sono recato una settimana fa circa al ps in preda a dolori lancinanti e mi è stato eseguito ecg nella norma e enzimi cardiaci tutti nella norma. A questo punto vorrei chiedere se è possibile che il reflusso porti ad alcuni sintomi atipici quali dolore al braccio e alla scapola oltre a quelli sternali e addominali oppure dovrei preoccuparmi e approfondire per il cuore?
ringrazio anticipatamente
saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Non vedo alcuna preoccupazione per il suo cuore.
Piuttosto programmi una gastroscopia, se non l'ha gia eseguita.

Arrivederci

cecchini
[#2] dopo  
Utente 349XXX

Iscritto dal 2014
grazie dr cecchini,
volevo approfittare della sua gentilezza per porle una domanda: prima di questo evento al ps ho eseguito un ecg per visita di routine di idoneità al lavoro con uno strumento portatile e con due medici che tutto lasciavano vedere meno che affidabilità e mi hanno riscontrato una lieve ipertrofia ventricolare sinistra (e questo è stato l'inizio delle mie ansie) e volevo quindi chiederle innanzitutto come mai al secondo ecg in ps non mi è stato detto nulla in merito ma mi hanno detto che era buono e soprattutto questa ipertrofia qual'ora ci fosse cosa significa e cosa comporta.
la ringrazio,
saluti
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Ovbiamente non posso commentare un EVG che non posso vedere, ma donsiderando il suo peso che un ecg mostri segni di ipertrofia venteicoalre sinistra lo darei per scontato.
Per ipertrofia ventricolare sinistra si intende l aumento degli spessori della parete muscolare del venfricolo sinistro, che é tipico degli ipertesi e degli obesi.

arrivederci

cecchini
[#4] dopo  
Utente 349XXX

Iscritto dal 2014
la ringrazio come sempre per la rapidità delle risposte ma quindi è una cosa comune della quale non preoccuparsi ?
[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Certo che c e da preoccuparsi...
un cuore con le pareti ispessite ha maggiori rischi di morte improvvisa, infarto e scompenso.
Innanzitutto la ipertrofia sospettata all ECG va confermata con unaa ecografia cardiaca .

Cerchi di ridurre drasticamente il suo peso e controli i suoi valori pressori.

arrivederci

cecchini
[#6] dopo  
Utente 349XXX

Iscritto dal 2014
grazie dottore,

infatti ho un' eco in programma ma i tempi sono lunghi lei consiglia di attendere o dovrei farla con urgenza privatamente?
saluti
[#7] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
nessuna urgenza, tranquillo
L ipertrofia ci mette mesi ed anni a realizzarsi
quando lo ha eseguito se vuole ci riporti l esito

cordialita

cecchini
[#8] dopo  
Utente 349XXX

Iscritto dal 2014
molto rapido e gentile come sempre, approfitterò ancora della sua gentilezza riportando l'esito e ringrazio lei e voi per l' ottimo servizio che offrite su questo sito,
cordialità
[#9] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Certo che c e da preoccuparsi...
un cuore con le pareti ispessite ha maggiori rischi di morte improvvisa, infarto e scompenso.
Innanzitutto la ipertrofia sospettata all ECG va confermata con unaa ecografia cardiaca .

Cerchi di ridurre drasticamente il suo peso e controli i suoi valori pressori.

arrivederci

cecchini
[#10] dopo  
Utente 349XXX

Iscritto dal 2014
Salve dr cecchini

Oggi ho eseguito l ecocardio color doppler ed era tutto nella norma il dottore mi ha detto che ho un soffio quasi invisibile, da referto leggo "minima insufficienza mitralica" sono la stessa cosa? E spessori del ventricolo sx ai limiti superiori (11mm) ma mi ha detto che nn è neanche da considerarsi ipertrofia perchè considerando la mia stazza è normale.
Che ne pensa?

Cordiali saluti
[#11] dopo  
Utente 349XXX

Iscritto dal 2014
Riporto anche il referto per completezza:
Ventricolo sx di normali dimensioni DTD 50mm DTS 34mm con spessori ai limiti superiori SIV 11mm PP 10mm
Normale cinetica globale FE: 61% e regionale.
Indice massa muscolare ven sx 80
Valvola mitrale: normoconformata e normomobile
Aorta: valvola aortica tricuspide con normale apertura e chiusura delle semilunari
Normali dimensioni radice aortica 33mm e dell'aorta ascendente nel tratto esplorabile.
Tricuspide: valvola normoconformata e normomobile.
Atrio sinistro normali dimensioni 34mm
Non si evidenziona discontinuità settali nei limiti della metodica.
Sezioni destre normali con normale cinetica
Pericardio indenne
Analisi doppler e color doppler: minima insufficienza valvolare mitralica
Grazie ancora!
Saluti
[#12] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
é una ecografia normale
riduca il peso se puo

cecchini
[#13] dopo  
Utente 349XXX

Iscritto dal 2014
Grazie dottore,
Premetto che ho gia perso 15kg rispetto a quelli indicati quando mi registrai e cmq nonostante tutti gli esami svolti avverto sempre questo peso a livello epigastrico e braccio e mandibola sx specialmente dopo sforzo anche banale e il mio medico mi ha consigliato di eseguire un ecg sotto sforzo per togliermi i dubbi data la mia agitazione ma io le volevo chiedere ponendo caso che io abbia una qualche "sofferenza" cardiaca possibile che non sia stata gia evidenziata dagli svariati ecg, eco enzimi cardiaci e compagnia che ho eseguito? Premetto che ho rifatto ecg e enzimi di recente come consigliatomi in ps la prima volta ed era tutto ok nuovamente...
Cordiali saluti e grazie
[#14] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Esegua la prova da sforzo ma non vedo motivo di preoccupazione
arrivederci
[#15] dopo  
Utente 349XXX

Iscritto dal 2014
Gentile dottore,
Oggi ho eseguito la prova da sforzo le riporto l'esito:
Prova al cicloergometro
Carico raggiunto 175w
Fc base 75bpm PA base 120/80 DP 9000
Fc max 146 bpm PA Max 160/80 DP 23400
Assenza alterazioni significatie tratto ST-T assenza aritmie, test interrotto per esaurimento muscolare.
Prova da sforzo negativa per ridotta riserva coronarica al 75% della fctm
Buona tolleranza allo sforzo.
Nonostante questo i miei dolori continuano direi che ormai è appurato che il mio cuore è apposto secondo lei è una cosa attribuibile all'ansia o dovrei fare altri accertamenti?
Grazie saluti
[#16] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
ne ha gia fatti troppi di accertamenti
NOn e' un problema cardiaco

arrivederci


cecchini