Utente 311XXX
Bunasera, sono un ragazzo di 19 anni e da 5/6 anni ho dolore al ginocchio destro e passando 3 ortopedici tutti mi hanno detto che soffro di iperpressione femoro rotulea e quindi di fare 6 mesi di rinforzo del vasto mediale. Il problema è che tutt'ora mi fa malissimo il ginocchio nella parte anteriore e nella parte mediale. Ho fatto una rmn, una tac secondo protocollo lionese e rx arti inferiori sotto carico e i risultati sono questi.
Rmn: al compartimento inferiore la superficie articolare rotulea e la troclea femorale, al livello del solco presentano alterazione della limitante condro cortico spongiosa con dimensioni di pochi mm e significato condromalacico.
tac lionese: -asse rotatorio: antiversione femorale 2° -angolo condilo-malleolare:24° -basculamento rotuleo: 19° -sub lussazione rotulea: 2° -TA-GT:11 mm.
rm arti inferiori. Il tetto acetabolare di sinistra appare in posizione più craniale rispetto al controlaterale di 18mm. La gola intercondiloidea di sinistra appare in posizione più craniale rispetto al controlaterale di9 mm.
L'ultimo ortopedico mi ha detto che avendo anche il ginocchio valgo dovrà fare un osteotomia+trasposizione tuberosità tibiale in un unico intervento.
Secondo voi è possibile eseguire un intervento di questo tipo? O esistono altre soluzioni?

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Umberto Donati
40% attività
8% attualità
20% socialità
BOLOGNA (BO)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Un intervento di questo tipo è sicuramente eseguibile, ma non è possibile esprimere un parere su un quadro clinico sconosciuto solo leggendo dei referti, e tanto meno decidere se occorra un intervento chirurgico e di che tipo. Se non si fida dello specialista che ha proposto l'intervento può essere utile acquisire un secondo parere facendosi visitare da un altro ortopedico ancor più esperto del primo in chirurgia del ginocchio, per esempio presso il Policlinico della città che ha indicato nei Suoi dati. Non è possibile dire di più con i pochi elementi disponibili.
Cordiali saluti
Umberto Donati, MD
[#2] dopo  
Utente 311XXX

Iscritto dal 2013
Salve
grazie per la risposta proverò un altro ortopedico per una seconda opinione.