tosse  
 
Utente 202XXX
Salve ho 32 anni. Sono in sovrappeso. Fumo 3 o 4 sigarette al giorno. Faccio una vita abbastanza sedentaria anche se devo occuparmi di due figli di 4 anni con un problema di comportamento e un altro di 17 mesi. È un periodo molto stressante se devo dirla tutta. A volte penso di non farcela perché mi stanno togliendo tutte le energie visto che non posso prendere tempo per me. E il piccolino si sveglia ancora varie volte. Ah sono ipocondriaca e parecchio. Il mio problema è iniziato circa un mese e mezzo fa. ( gli esami del sangue fatti due mesi fa erano a posto) ho iniziato con la tosse tipo influenza. Tosse grassa ( da piccola soffrivo di bronchite asmatica) . Ho iniziato con aerosol con clenil e fluidific. Preso sciroppo ma nulla non passava. La mia dottoressa ha detto che i polmoni erano puliti. Dopo tre settimane mi da antibiotico. È migliorata. Ma avevo cmq attacchi che passavano solo con clenil. Al che mi ha dato cortisone via orale ma da li ( coincidenza o cosa?) Ho iniziato a avere tachicardia una stanchezza assurda dolore al torace nella parte destra( fegato?) E spalla destra quando respiravo profondo. Ho finito la terapia di una settimana e la tosse sembrava essere sparita. Ma ora a distanza di 4 gg l ho di nuovo cioè non tutto il gg ma ad attacchi di un ora o due che passano sempre con un aerosol. Però continuo a sentirmi molto stanca mi sento pesante mi pesa fare tutto. Ah dimenticavo... a forza di tossire mi sono bloccata con la schiena e ho fatto anche punture di dicloreum. Avevo anche un lieve dolore sotto la mandibola e ho fatto un ecografia. E ho i linfonodi ingrossati reattivi così ha scritto il più grande di 1.7 mm però ha detto che non le sembrano di origine brutte visto che son regolari( però avevo già finito da due o tre gg l antibiotico x la tosse quindi non dovevano già essere meno gonfi?? Poi perché li sotto la mandibola...cosa c'entrano con la tosse??) Ecco questo è come sto ultimamente è ho tanta paura di avere un brutto male xke magari collego tutti i sintomi....( ho anche un ritardo nel ciclo e a volte nausea ma direi di escludere una gravidanza) però sono veramente a pezzi

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Cara signora,
credo che sei sia molto ma molto stressata.
A parte che non comprendo l'espressione, frequentemente usata, che i bronchi sono puliti. Perchè ci sono bronchi sporchi?
Forse i suoi un pò lo sono di catrame visto che dice di essere ipocondriaca e ciononostante fuma per poi fare l'aerosol di clenil.
Questa è una contraddizione in termini, scusi la schiettezza.
Ad ogni modo credo che lei, oltre ai malanni che descrive, abbia una notevole quota di ansia e che questa vada affidata alle cure di uno specialista, psichiatra o psicoterapeuta o entrambi.
Parli con il medico curante per una Routine ematochimica e per una RX del torace in 2P: ciò che a molti colleghi sembrano bronchi "puliti" poi si rivelano bronchiti in via di cronicizzazione.
Veda se è anemica con un emocromo.
E smetta di fumare oggi. Adesso.
Cari saluti,
Dott. Caldarola.
[#2] dopo  
Utente 202XXX

Iscritto dal 2011
Grazie per la celere risposta. Ho dimenticato di dire che mio figlio di 4 anni va alla materna( x la prima volta in vita sua) e che sta portando un sacco di influenza a casa infatti anche lui ha una brutta tosse grassa da un mese e più e l ha attaccata pure al più piccolo. Quindi non capisco se le mie sono influenze tutte attaccate o appunto altro
[#3] dopo  
Utente 202XXX

Iscritto dal 2011
Stamattina per esempio mi sono svegliata con tanto muco verde e duro dietro al naso e mi sento come se avessi tutti linfonodi della faccia gonfi... quando tossico mi fa male tutta la faccia ai lati alle tempie e denti alla fronte e anche le spalle se appoggio qualcosa. Oggi ho appuntamento con la dottoressa xo vorrei mi prendesse più sul serio. Perché ho paura che i linfonodi siano ingrossati x altre cose più serie. Mi sento una pressione su tutta la faccia e testa sopratutto quando tossico e parlo
[#4] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Salve,
i figli che vanno all'asilo sono soggetti ad ammalarsi e a trasmettere le loro forme virali ai fratelli più piccoli e sovente ai genitori.
Specie alla mamma.
Si faccia valutare dalla sua curante i presunti linfonodi della faccia gonfi, perchè non mi risulta che in faccia ci siano stazioni linfonodali di rilievo.
Ma è possibile che un linfonodo o più linfonodi non possano fare il lavoro per cui madre Natura li ha creati? Cioiè quello di drenare aree anatomiche specifiche e di infiammarsi senza che si debba pensare ad un linfoma o ad una leucemia?
E suvvia!
Stiamo arrivando all'assurdo che anche un foruncolo potrebbe sottendere una patologia rara o letale!

Buona giornata,
Dott. Caldarola.
[#5] dopo  
Utente 202XXX

Iscritto dal 2011
Allora ho capito che a farmi stare"male" era il fatto che ho fatto ogni giorno per un mese aerosol di clenil. Senza che la mia dottoressa mi avesse avvertito dal fatto che il cortisone mi poteva dare tutti quegli effetti collaterali. L ho capito perché l ho smesso x due gg e avevo solo attacchi di tosse ma i mal di testa strani la stanchezza ecc erano spariti. Poi l ho rifatto l aerosol e sono stata di nuovo male allora da quel gg non l ho più fatto. Va tutto meglio se non che ogni mattina mi alzò mi inizia la tosse grassa e questo attacco forte mi dura più o meno fino verso pranzo e va scemando. Fino a avere sporadici colpi di tosse ma nulla di che. A volte l attacco di tosse mi causa peso al petto. Altri gg mi viene perché mi parte dalla gola. Lunedì per mia richiesta farò rx toracico. E la dottoressa mi ha chiesto di fare un esame dell espettorato,ma non so come farlo perché si ho catarro ma non riesco a tirarlo fuori. Ora chiedo non è che può trattarsi di BPCO?? HO trenta due anni e fumo 3 sigarette al giorno
[#6] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Ecco,
non le fumi più. Tre sigarette al giorno si sospendono ex abrupto senza problemi.
La BPCO alla sua età sarebbe una mosca bianca.
Faccia un ciclo di antibioticoterapia ad ampio spettro preferibilmente con un Fluorochinolone di III generazione.
Che esame dell'espettorato vuole fare che sarebbe contaminato dalla flora batterica delle alte vie?
Se la sua Curante sospetta una TBC faccia una Mantoux che è più utile o faccia direttamenteuna RX del torace in 2P.
E basta con il Clenil: non è acqua di fonte. E' uno steroide, per quanto topico.

Buon Week-End,
Dott. Caldarola.

[#7] dopo  
Utente 202XXX

Iscritto dal 2011
Gentilissimo Dottore volevo informarla che ho eseguito rx toracico. Non ha rilevato nulla. È tutto a posto. Ora quindi mi chiedo come mai di questa tosse ormai insopportabile. Mi sveglio la mattina dopo circa dieci minuti inizio a dare qualche colpo di tosse ( grassa) per poi darne sempre di più fino a sembrare una malata terminale con colpi di tosse ogni minuto dove tra un colpo e l altro il respiro che tiro è talmente forte che mi sento in torace rientrare. Quando respiro sento il catarro andare su e giù x la trachea facendo si che debba tossire continuando. In modo molto forte e con tanto catarro. Poi verso le undici inizia a ridursi fino verso l una scomparire del tutto lasciando durante la giornata qualche sporadico colpetto ma praticamente nulla. Cosa posso fare a questo punto? Sto facendo aerosol con fluidificante e fisiologica. Da piccola soffrivo di bronchite asmatica e ho fatto tantissime punture di cortisone. Cosa può essere reflusso? Allergia? Nervoso? O altre malattie? I linfonodi sotto mandibolare sono ancora gonfi e ho vari dolori alla sciatica alla schiena.