Utente 428XXX
Buonasera. Sono un ragazzo di 27 anni, della provincia di Napoli. Da Gennaio scorso, dopo aver effettuato una lampada solare dimenticando gli occhialini protettivi, ( in un periodo in cui ero anche sotto stress), all'uscita dal centro inizio a vedere un puntino nero all'occhio destro. Da li ad una settimana i miei occhi si ricoprono di filamenti puntini ed altro, pieni, come fossero coriandoli. Al pronto soccorso mi dicono che non e' nulla, ma solo una secchezza e disorganizzazione vitreale. Mi danno degli integratori (vitreoxigen, vitreoclear) e mi dicono d bere molto. Ora dopo 9 mesi, tutti i fastidi, i filamenti ecc, davanti al campo visivo centrale sono spariti tutti quindi pensando ad un miglioramento. In seguito ed attualmente, ho notato che i miglioramenti si sono come bloccati. Sulle superfici luminose, vedo come stelline che si muovono sempre piu' velocemente, alla luce ragnatele e cose varie e nei lati e alla base degli occhi sono rimaste ancora un po di "scorie" grandi. Ho effettuato altre tre visite, ma tutti i medici hanno minimizzato la cosa, come se non capissero di cosa parlassi. Vi scrivo perche' sono molto disperato. Questa cosa mi sta influenzando molto nella vita privata, non riuscendo a fare molte cose. Mi ha molto preso psicologicamente. Scrivo qui per chiedervi un aiuto reale. Vorrei anche operarmi pur di uscire da questa situazione che mi sta rovinando e condizionando. Spero di trovare qualche dottore che potrebbe aiutarmi seriamente, magari della mia citta'. Spero nelle vostre risposte e nel vostro aiuto. Scusatemi se mi sono dilungato eccessivamente. Grazie in anticipo.
[#1] dopo  
Dr. Ferdinando Munno
28% attività
20% attualità
12% socialità
SIRACUSA (SR)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2015
Prenota una visita specialistica
salve,
la sua è una condizione molto frequente che avviene a causa di una disorganizzazione vitreale.
Purtroppo se ci pensa troppo e si lascia trasportare dalla sua sintomatologia, diventa una cane che si morde la coda e non riesce a guarire mai completamente.
Già per migliorare dovrebbe diminuire o azzerare l'utilizzo di psicostimolanti semplici come anche solo il caffè o il the. Cercare di bere molta, moltissima acqua fino a 2 litri al giorno e vedrà che nel giro di un paio di settimane questi sintomi che sono più fastidi e non malattie certamente, spariranno da soli.
ci provi.
[#2] dopo  
Utente 428XXX

Iscritto dal 2016
Buongiorno dottore. Innanzitutto volevo ringraziarla per la sua risposta e per avermi dedicato del suo tempo. In realta' gia' da un paio di mesi a questa parte, ho raggiunto anche i 5/6 d'acqua al di (forse disumani lo so). E dalla scorsa settimana sto prendendo vitreoclear (prescritto per due mesi) e poi penso a cicli. Io sono stato avvilito e spaventato anche leggendo qui o su molti altri forum, dove le persone che hanno questa cosa, al 90 per cento erano tutti sconvolti quanto me. O c'era chi asseriva di avere questa cosa da moltissimi anni, da sempre e che non sarebbe piu' andata via. Oltre tutto, quelli piu' fastidiosi li ho all'occhio destro, tra cui uno abb grande che sembra uno spermatozoo cn la tesra nera e una cosa intrecciata, ed un altro a forma di gambero. Ho notato che poi tutto cio' attraverso vetri o altro, si ingrandiscono, tipo effetto lente. Comunque grazie mille ancora, continuero' a fare cosi' e a seguire il suo consiglio. Cordiali saluti.