Utente 302XXX
Gentilissimi Dottori ,
due anni fa ebbi un I.M.A. e sono smpre sotto cura farmacologica che rispetto costantemente oltre a non fumare più e mangiare regolatamente:
per l'ipertensione prendo Norvasc 10mg una pastiglia ogni giorno e tutto sommato la pressione è regolata abbastanza bene ; in genere la massima va dai 107 ai 135 e la minima dai 75 agli 85 ;
ciò che non riesco ancora a spegarmi e risolvere sono invece le pulsazioni ; la sera in particolare verso le 21 infatti spesso raggiungono valore 90 - 95 eppure sono arrivato a prendere mezza compressa mattina e mezza sera di metoproòlolo da 100 mg. (appena dopo l'infarto, due anni fa, ne prendevo solo 1/4 al mattino ....e bastava ...)
A Vs. avviso come mai accade ciò ? e grave e pericoloso ? cosa posso fare per abbassarla (io soffro tra l'altro, di ansia ma non penso sia questo a farmi alzare i battiti ....) ?
Grazie, saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Nessuna paura....
é l effetto tipico dell amlodipina (Norvasc) che essendo un vasodilatatore aumenta la frequenza cardiaca.
spesso per questo motivo si associa ad un beta bloccante o meglio all ivabradina

si tranquillizzi

cecchini
[#2] dopo  
Utente 302XXX

Iscritto dal 2013
.....quindi dottore, a suo avviso, la dose consigliata di metoprololo in ultima analisi qual'è ? (dato che il mio cardiologo , a mio avviso con "troppa leggerezza", disse che potevo prender fino a due compresse da cento mg al giorno una la mattina ed una la sera .......ma io sinceramente non vorrei imbottirmni di farmaci ......anzi, se possibile ... alleggerire il loro carico ....) ... posso mal che vada mantenere le pulsazioni un pò "vivaci" ? ..... oppure ... alla lunga .... grazie ancora
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
guardi noi non possiamo,lrwscrivere farmaci via internet.
non c e solo il metoprololo, c e il bisoprololo, il carvedilolo, il nebivololo.

ilmsuo cardiologo gliene prescrivera uno di sua scelta, oppure impiegare la ivabradina

arrivederci

cecchini
[#4] dopo  
Utente 302XXX

Iscritto dal 2013
grazie mille dottor Cecchini