Utente 427XXX
Buongiorno ,
Da recenti analisi del sangue sono risultata anemica e volevo avere qualche informazione a riguardo. L'anemia porta dolori al cuore e al braccio, la pressione bassa e sensi di stordimento? Quali cibi è meglio mangiare per far sì che il ferro aumenti ?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
L anemia non porta dolori di alcun genere specie alla sua età
Per correggere L anemia occorre sapere:
- che valori di emiglobina ed ematocrito lei abbia
- la ferritinemia
-la sideremia
- i reticolociri
Un banale esame del sangue insomma

Arrivederci

Cecchini
[#2] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Salve,
dire "io sono anemica" non significa nulla.
Deve fornire i dati con i quali il medico può valutare se lei sia anemica, di che entità sia la sua anemia, e da che cosa sia dovuta.
Quindi gentilmente ricopi integralmente l'Emocromo.
E se li ha eseguiti riporti la sideremia e la ferritina.
Una anemia severa può dare senso di stordimento, tachicardia, astenia, vertigini.
Se è da carenza di ferro va prima ricercata la causa della carenza di ferro.

Cordiali saluti,
Dott. Caldarola.
[#3] dopo  
Utente 427XXX

Iscritto dal 2016
Volevo innanzitutto ringraziarvi per le vostre risposte, siete stati molto gentili.
Ho fatto varie analisi del sangue: nella prima avevo i linfociti alti e anche i globuli bianchi, il ferro era dentro i valori ma quasi al minimo.. La mia dottoressa ha detto che i dolori erano portati dall'anemia e mi ha prescritto del ferro. Sono stata male dopo qualche giorno e al pronto non mi hanno trovato nulla, anche la cardiologa durante la visita svolta il 13 10 ha presupposto l'anemia. Ho aspettato una settimana in cui ho assunto ferro anche con un alimentazione corretta (spinaci frutta secca e carne equina) ma avevo sempre male .. Sono tornata dalla dottoressa e mi ha detto che sono semplici dolori intercostali. Ho preso un antidolorifico ma i dolori non passano e perlopiu si sono aggiunti leggeri mal di testa, male al braccio, fatica anche solo a fare un passo, mi manca il respiro e ho lo stomaco chiuso. Premetto che soffro di pressione bassa battiti alti e extrasistole . Può essere anemia ? O devo approfondire?
[#4] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,
il ferro preso per bocca è molto spesso poco tollerato e causa di infiammazioni gastriche ed intestinali che possono peggiorare l'anemia anzicchè risolverla. Se la ferritina sia molto bassa e se lei sia realmente anemica, si calcolano con apposita formula, le fiale di ferro che si devono somministrare e si somministrano per via EV.
Inoltre mangiare gli spinaci è il modo migliore per limitare l'assorbimento intestinale di ferro, dato che contengono sostanze che lo "acchiappano" nell'intestino e lo fanno espellere con le feci.
E tutto il ferro contenuto nelle verdure è scarsamente assimilabile.
Lei da un punto di vista dietetico deve mangiare qualunque tipo di carne, il cavallo non fa sangue più del pollo, di pesce e legumi, che venivano definiti "la carne dei poveri".
Ma quello che faccio fatica a capire è se lei abbia fatto o meno un emocromo, una sideremia e una ferritina, i folati e la vitamina B12 .
Se non ci posta questi dati parliamo di aria fritta e non veniamo a capo del suo problema.
Quindi, se vuole, provveda e avrà il nostro parere.
Mio e dell'Ottimo Dott. Cecchini.

Cordialità,
Dott. Caldarola.

[#5] dopo  
Utente 427XXX

Iscritto dal 2016
Grazie per i vostri consigli .
Si dottore, ho fatto più di un mese fa le analisi del sangue e avevo il ferro leggermente basso, e i globuli bianchi nelle urine alti e anche i linfociti. Mi hanno detto però che era a causa del fumo e che le extrasistoli che io ho sono causate da quello (io non fumo, ma solo i miei genitori). Ora sto rifacendo le analisi del sangue di cui dovrebbero darmi i risultati martedì per confermare la presunta anemia. Il fatto è che ho spesso male in zona cuore e agli arti superiori , e perlopiù mi manca il respiro, mi sembra di stare in apnea, e a volte quando cerco di fare dei grandi respiri per riprendere fiato mi fa male il cuore. Voi cosa mi consigliate di fare? Che tipo di visita posso fare per capire il mio problema?
[#6] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Guardi,
lei sembra presentare una grossa componente ansiosa che non è pertinenza del Cardiologo ma di uno specialista ad hoc!
Dalla descrizione e con il limite del consulto telematico i suoi dolori sono di origine muscolo - scheletrica e non hanno alcuna attinenza con il suo cuore.
faccia un Ecocardiograma Color doppler per sua tranquillità e se il Curante è d'accordo.
Quando avrà i risultati degli esami di sangue, se vuole, potrà ricopiarli e avere una risposta più puntuale sulla sua anemia.

Cari saluti,
Dott. Caldarola.
[#7] dopo  
Utente 427XXX

Iscritto dal 2016
Grazie mille Dottor Caldarola. Se non le crea disturbo le farò sapere domani i risultati delle analisi del sangue.
Cordiali saluti.
[#8] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Non mi crea nessun disturbo.
Ma copi bene. Sia certosina....

Cari saluti,
Dott. Caldarola.
[#9] dopo  
Utente 427XXX

Iscritto dal 2016
Rdw sd 34,5
Rdw cv 11,3
Buongiorno dottore, questi sono gli unici valori alti riscontrati nelle analisi. Ferritina, folato, magnesio, cobalamina, calcio, sideremia tutto ok. Emocromo anche. Cosa vuol dire? La ringrazio in anticipo.
[#10] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,
l'RDW estrapolato dal suo contesto e senza i parametri di riferimento del suo laboratorio, lascia il tempo che trova.
Ricopi tutto l'emocromo se vuole e potrò risponderle puntualmente.
A presto,
Dott. Caldarola.