Utente 340XXX
Buongiorno,
vi scrivo a nome di un mio amico,25anni.
Vado a scrivervi direttamente il referto:

ANAMNESI: da alcuni anni episodi di cardiopalmo, prolungati, sostanzialmente a cadenza pluriquotidiana. All' ECG Holter tachicardia atriale con vario grado di penetranza e alcuni QRS slargati a tipo aberranza di conduzione.
Ecocardiogramma nella norma. ECG da sforzo normale.
ESAME OBIETTIVO: ndr
ECG: ritmo sinusale regolare, PR corto, ripolarizzazione nei limiti.
ECOCARDIOGRAMMA 2D COLOR DOPPLER:

-Conclusioni: episodi frequenti di tachicardia atriale. PR corto. Cuore strutturalmente sano.
- Terapia: Nessuna
- Programma: eseguire studio elettrofisiologico con ablazione dell'aritmia.

Vorremmo sapere cosa vuol dire tutto questo in parole semplici e se si tratta di una patologia facilmente risolvibile o più complicata.
Inoltre se è normale che prima dell'intervento non gli siano stati prescritti altri esami oltre a quelli già fatti né che gli sia stata indicata nello specifico il tipo di ablazione che gli verrà effettuata.

Grazie in anticipo

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Dubito fortemente che le abbiano fornito una diagnosi di tachicardia attirare all'ecocolordoppler cardiaco
E quelle risposte scritte non paiono scritte da un cardiologo.
Se ci facesse copia ed incolla dell' HOlter e dell'ecografia potremmo esserle più' utili.

Arrivederci

cecchini
[#2] dopo  
Utente 340XXX

Iscritto dal 2014
Purtroppo l'unico documento che riesco a fornirle ora è questo referto, scritto dopo la presa visione da parte del cardiologo degli altri esami (elettrocardiogramma, holter, ecografia).
Cosa può dirmi? Come mai non le sembrano scritte da un cardiologo?
La ringrazio.
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
senta non faccia tante domande
Il suo Cardiologo DEVE riasciarle una risposta scritta dell'esame.
Lo pretenda.

Queste cose NON sono scritte da un cardiologo
E con questo la saluto