Utente 428XXX
Buongiorno scrivo poiché da tempo soffro di recessione gengivale, in particolare su alcuni denti.
Il mio dentista dice che ho le gengive sottili, ed in merito all'intervento di innesto di tessuto me l'ha sconsigliato, poiché dice che potrebbe rivelarsi poco efficace.
Mi ha consigliato invece di usare un Bite notturno e mantenere una buona igiene orale, in particolare di utilizzare giornalmente gli scovolini gum, facendo pressione sulla gengiva affinché si possa rafforzare.
Mi sto attendendo a quanto consigliato, ma volevo avere un ulteriore parere sia sull' utilizzo degli scovolini in particolare sulla pressione da fare sulle gengive, sia sull' inefficacia dell' intervento di innesto tessuto.
Grazie
[#1] dopo  
Dr. Luigi De Socio
28% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
La recessione gengivale è il processo per il quale il margine del tessuto gengivale che circonda i denti si logora, o si ritira, esponendo maggiormente il dente e la sua radice e rendendo più facile l’attacco degli agenti patogeni. Se la recessione gengivale non viene trattata in tempo, i tessuti di sostegno del dente (parodonto) potrebbero subire gravi danni con conseguente perdita degli elementi dentari.
Esiste una serie di fattori eziologici che possono causare recessione gengivale:

Le malattie parodontali: sono la causa principale della recessione gengivale.
Fattori genetici: Alcune persone possono essere più suscettibili alla recessione gengivale a causa di una predisposizione genetica alle malattie parodontali.
Pulizia aggressiva dei denti: imprimere una forza eccessiva sui bordi gengivali o usare uno spazzolino a setole dure può causare recessione gengivale.
I cambiamenti ormonali: Le fluttuazioni dei livelli ormonali durante la vita di una donna come nella recessione gengivale della pubertà , nella gravidanza o nella menopausa possono rendere le gengive più sensibili e più vulnerabili alla recessione gengivale.
Il fumo: Il fumo di tabacco riduce la risposta fagocitaria e la perfusione tissutale quindi predispone alla gengivite quindi alla recessione gengivale.
Il bruxismo: il digrignamento o l’eccessivo serramento dei denti predispone alla recessione gengivale.
Piercing del labbro o della lingua: Lo sfregamento del materiale metallico sulla gengiva e sui denti promuove il processo di recessione gengivale.
RECESSIONE GENGIVALE: RIMEDI
In base al grado di avanzamento della recessione gengivale una pulizia profonda da parte del dentista che comprenda un’ablazione accurata del tartaro, la decontaminazione delle tasche gengivali e levigatura delle radici esposte può permettere alla gengiva di aderire nuovamente al tessuto dentale e allo stesso tempo impedire ai batteri di riannidarsi.
Segua pure i consigli del suo dentista perchè sicuramente
avra' fatto una valutazione specifica ( se c'è sanguinamento al
sondaggio,presenza di tasche ,ecc)
Cordialità
[#2] dopo  
Dr. Giuseppe Oscar Muraca
40% attività
16% attualità
20% socialità
AMANTEA (CS)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gentile utente, dire se una recessione è trattabile da un punto di vista chirurgico e con quale tecnica, senza una attenta valutazione clinica è poco professionale... diciamo che oramai, in mani esperte, la maggioranza delle recessioni sono trattabili. Chi esegue ciò deve essere un parodontologo. In merito alla tecnica di pulizia che sta eseguengo credo che vada bene come consigliato dal suo odontoiatra, mentre l'utilizzo di un bite notturno è valido se le è stata diagnosticata una parafunzione.
Cordiali saluti
[#3] dopo  
Dr. Luigi De Socio
28% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2016
Se può essere utile le invio un link per togliersi eventuali dubbi .

www.denti360.com/parodontologia/cura-recessione-gengivale.html


Cordiali Saluti



































[#4] dopo  
Utente 428XXX

Iscritto dal 2016
Perfetto quindi proseguo cosi, ed allo stesso tempo posso sperare in un eventuale intervento.
Grazie mille per le veloci risposte
[#5] dopo  
Dr. Luigi De Socio
28% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2016