Utente 229XXX
Salve,ho un quesito da porre:in caso di testosterone basso,mettiamo il caso 2,2,quindi al di sotto della soglia minima (2,4),l'assunzione di testosterone come terapia integra quello prodotto naturalmente dai testicoli o lo sostituisce completamente azzerando la produzione endogena?grazie per l'attenzione

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,il testosterone che testiamo nelle analisi non ci fornisce indicazioni sulla qualità biologica dello stesso, bensì,unicamente,sulla quantità.A questo punto, sarebbe utile conoscere il perché abbia eseguito questi esami per, eventualmente,esprimere un'opinione in merito.Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 229XXX

Iscritto dal 2011
Da 2/3 anni ma forse anche di più deficit erettile e riscontrato testosterone basso,assunzione di testosterone a più riprese,iniezioni e gel ma la situazione è andata sempre peggiorando.l'ultima analisi dava testosterone a 1 .secondo il medico di base l'andrologo che mi aveva in cura ha trattato la mia situazione con superficialità.tra pochi giorni dovrò fare risonanza magnetica encefalo con mezzo di contrasto e ripetere analisi.con testoviron non ho avuto nessun miglioramento,con tostrex gel ho dovuto sospendere per gli effetti collaterali.fatto sta che mi ritrovo con testosterone a 1...più o meno come fossi castrato.