Utente 400XXX
Salve Dottori,
scrivo per far presente la mia situazione: da una settimana circa ho un bruciore non molto forte ma fastidioso dopo ogni volta che eiaculo in prossimità del glande/frenulo, che dura pochi secondi e poi scompare... Durante il resto della giornata, oppure se evito rapporti, esso non si presenta. Il volume del luquido eiaculato è comunque lo stesso dei giorni scorsi.
Ho anche notato (sempre da una settimana circa) una tendenza all'eiaculazione precoce, non pronunciata ma comunque secondo me presente (forse sono io che di natura sono abbastanza ansioso, ma comunque vorrei farVelo presente, non si sa mai...).
Un altro sintomo, che non so se correlato ai precedenti o indipendente, è una sensazione di fastidio al testicolo destro: giusto ieri pomeriggio mi è insorto senza motivo apparente questo fastidio, che è scomparso nel giro di poche ore... Una decina di giorni fa, invece, al risveglio ho accusato un dolore abbastanza pronunciato (ma comunque sopportabile) allo stesso testicolo, il quale si è risolto anch'esso spontaneamente in un paio d'ore. Vorrei farVi notare che non provo dolore o bruciore quando urino. Al tatto entrambi i testicoli non presentano variazioni rispetto al solito e hanno lo stesso volume, quindi non è presente nessun rigonfiamento.
Non so se mi sono spiegato bene, ma lo spero.

Ringrazio anticipatamente chiunque voglia rispondermi

Cordialmente

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,la sintomatologia,sfumata,richiede l'esecuzione di uno spermiogramma con coltura e, soprattutto,la visione diretta da parte di un medico reale che deciderà in merito all'esecuzione di un tampone uretrale e di un ecocolordoppler scrotale . Comunque , l'andamento altalenante deve tranquillizzare.Cordialtà.
[#2] dopo  
Utente 400XXX

Iscritto dal 2016
Grazie Dottor Izzo per la risposta.
Andrò dal mio medico settimana prossima dato che in questi giorni non ho la possibilità di andarci e gli parlerò di tutta la questione.
Nel frattempo, secondo Lei, a cosa sono riconducibili i sintomi che presento? So che non è facile formulare una diagnosi a distanza ma almeno è già qualcosa...

Cordiali saluti
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...probabilmente,tra qualche giorno la sintomatologia sarà attenuata se non scomparsa ma ne approfitti per una routinaria visita. Cordialità.
[#4] dopo  
Utente 400XXX

Iscritto dal 2016
Quindi Lei presume sia una cosa transitoria e niente di grave?
Ad ogni modo ne parlerò con il mio medico settimana prossima, il quale penso che mi manderà da uno specialista come da Lei detto.

Cordiali saluti
[#5] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...mi aggiorni dopo la visita specialistica.Cordialità.