Utente 369XXX
Salve.Sono decisamente depresso.Sono andato da diversi oculisti e ho gia' scritto qui sopra per un problema molto curioso:abbassamento del visus continuo e fluttuante.In effetti l'oculista mi ha detto che la mia pressione(15) potrebbe essere alta vista la mia cornea sottile che e' sui 450 micron a entrambi gli occhi.Io ho cercato di capire quale potrebbe essere il mio problema w io lo inquadro come midriasi.Io quando ho dei picchi di abbassamento a me funziona come se avessi messo la tropina e poi torna la vista dopo un po'.Ho effettuato il campo visivo ed e' uscito sotto la norma a destra e nei limiti a sinistra.Alcuni oculisti mi hanno detto che e' compatibile con la mia miopia altri che sarebbe il caso di intraprendere una terapia per il glaucoma.L'Oct a fibre nervose e' uscito buono.L'Oct buona.Nessuna maculopatia ma ho avuto una corioretinite sierosa centrale a 13anni.La cosa veramente incredibile e' che presso un ottico sno arrivato a 12/10 a destra e 13/10 a sinistra abbassandomi la gradazione.A me e' sempre stato detto che nn potevo andare oltre 8/10 al destro e 9/10 al sinistro.Io ho una teoria.Io credo,vivendo xon un paranoico a casa,che ho stress emotivi costanti e la pupilla si dilati per motivi ignoti.E' una mia teoria ma credo siano come spasmi accomodativi fortissimi.E' come se avessi il muscolo ciliare bloccato.Oggi pomeriggio volevo farmi controllare questa gradazione da altro Ottico e la macchina segnava 18 gradi.Sono andato da altro Ottico 17 gradi di miopia.Mi e' stato chiesto se avessi usato dei farmaci o droghe.Io ho risposto cationorm.Ma possono le gocce lubrificanti dilatare le pupille?Io ho spesso dei momenti dve sembra che io abbia l'Atropina.Ho il sospetto che l'aspetto psicologico e i lubrificanti possano giocare un ruolo.Aggiungo poi che ho spesso le mani fredde e sto pensando anche a Reynaud e a spasmi in tal senso nn riuscendo a capire xosa sia.Cmq con 14/16 e una volta 18 (a soffio)di pressione variabile e una cornea sottile sui 450 micron e un nervo ottico sano senza danni sulle cellule ganglionari ha senso intraprendere una terapia per la pressione?Booh..io posso solo dire che il mio problema e' la presenza improvvisa di un effetto tropina che rimane per 2 /3 giorni massimo e poi scompare.La mia gradazione reale e' 8 di miopia e 3 di astigmatismo a sinistra e 8 e 2,75 a destra.La midriasi credo sia il problema è posso dire xhe gli eventi che la scatenano sono i lubrificanti e la rabbia o la paura e in rari casi anche sforzi improvvisi.Io ho la pressione tendenzialmente bassa ma credo xhe il problema nn sia oculare ma sia un esito di qualcosa di diverso.Non so bene cosa.Emozioni intense,colliri(cationorm,Theoluz )e post utilizzo lentine.Ho chiesto a diversi oculisti ma tranne la gradazione io continuo a nn capire il senso della fluttuazione.E' difficile prendermi la prescrizione giusta perche' a volte la macchina da i numeri.Come se avessi la tropina installata.Ma che diamine puo' essere?
[#1] dopo  
412966

Cancellato nel 2016
BUONGIORNO .LA COROIDITE SIEROSA CENTRALE DA LEI SOFFERTA A 13 ANNI RAPPRESENTA UNICO DATO SCIENTIFICO E CERTO. PER IL RESTO IL SUO QUADRO CLINICO RISULTA ESTREMAMENTE CONFUSO. MI PARE CHE ALLA BASE CI SIA UN PROBLEMA ANSIOSO NON INDIFFERENTE MI SEMBRA OPPORTUNA UNA CONSULENZA PSICOLOGICA NEUROLOGICA AL DI LA DEI PROBLEMI OCULISTICI.POI OCORRE CONSULTARE ANCHE UN OCULISTA CHE SIA ESTREMAMENTE PAZIENTE PRONTO E DISPOSTO AD ASCOLTARLA PAZIENTEMENTE CATRI SALUTI.MANTOVA 10/11/2016.
[#2] dopo  
Utente 369XXX

Iscritto dal 2015
Beh,io provengo da una formazione in Gestalt.Sono ben consapevole di tutti i miei tratti di personalita' e il Borderline nel mio caso non c'e'.La clinica evidenzia casi di cecita' negli isterici che oggi non esistono piu' secondo il DSM.Ho pensato anche alla ptosi congenita che poi e' andata via da sola verso i sette anni ma ormai sono io che mi appunto i sintomi per dar loro un senso.Sicuramente l'emozione ha un peso.Io sono stato riformato alla Leva Militare:avevo 2/10.Ma ci misero nudi alle sei di mattina per le analisi di routine.Di colpo non vedevo nulla.E fui riformato.Pensarono che avessi avuto una corioretinite live.Passano due giorni e ritorna il visus.Strutturalmente l'occhio presenta una forte miopia ma sta bene.Lo confermano 6 oculisti.Solo uno di questi mi vuole iniziare una terapia per il glaucoma a bassa pressione,a protezione.Il quadro non e' confuso.L'evento e' una fluttuazione del visus molto evidente e l'eziologia risulta ignota per ora.Episodi di corioretinite non ne ho mai piu' avuti da allora ma resta questa curiosa fluttuazione molto fastidiosa che fa pensare a sbalzi pressori elevatissimi che non ci sono.Cosa possa determinare uno spasmo accomodativo violento che dura 48h e produce fotofobia non lo so,ma e' un disturbo insopportabile.Ieri nn vedevo niente.Le luci sfocate immagini sfocate e vista uso raggi x al buio.Era come avere gli occhi impostati per il buio pesto.A quanto pare non riesce a capire neanche l'oculista cosa sia.Per ora..nn intraprendo nessuna terapia e cerco di interpellare qualche oculista piu' importante nel panorama nazionale e un neurologo Deve esserci una spiegazione ma nn so se sia l'oculista la figura piu' indicata a questo punto.La ringrazio cmq.E' stato molto gentile.