Utente 391XXX
Salve dottori,
vi sottopongo la mia situazione per un chiarimento utile a tranquillizzarmi. Per un periodo accuso "un po' di fiatone" in alcune attività quotidiane (piccoli scatti o sforzi, salite, un numero esiguo di scale), forse anche per un po' di fissazione mia sulla questione, ed un dolore al centro del torace che si fa presente principalmente quando contraggo i muscoli del petto (dolore "a morsa", non puntiforme), accompagnato talvolta da crepitii se distendo tali muscoli.
Ho ignorato la faccenda avendo smesso di allenarmi da un po' e fumando un sigaro o due al giorno, attribuendolo solo ad una mancanza di forma fisica. Un giorno, dopo un amplesso, sputando ho notato delle striature di sangue nella saliva (non erano preceduti particolari colpi di tosse) e mi sono un po' spaventato. Pochi giorni dopo, in situazioni simili, è accaduto di nuovo e sono andato al pronto soccorso.
Il medico del pronto soccorso ha eseguito una RX torace (dalla quale non ha riscontrato lesioni polmonari di alcun tipo) ed un elettrocardiogramma, dal quale è risultato un blocco parziale della branca destra, sul quale però ha completamente sorvolato.
Ne avevo già sentito parlare da un amico, che mi faceva presente questa sua caratteristica, completamente asintomatica e non problematica, ma ora, a distanza di circa 3-4 settimane, la persistenza della leggera dispnea ed una tossicola continuano ad infastidirmi.
E' una fissazione mia o può esserci un collegamento? Avevo già fatto ECG negli anni scorsi e tale blocco non era stato riscontrato, la sua comparsa può essere indicatore di qualcosa di cui è bene io vada ad accertarmi? Ho una misteriosa infezione urogenitale (che sto cercando di risolvere ora) cronicizzata da anni, potrebbe tale infezione essersi "diffusa" al cuore? (scusatemi la domanda forse stupida, ma sono abbastanza profano a riguardo)

Ne approfitto per ringraziarvi molto per il servizio offertoci, contribuite molto a fare chiarezza su alcune situazioni.

Cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
per cio che concerne il blocco di branca destra incompleto non vedo motivo di preoccupazione dal momento che é considersto u a bariante della normalita, al punto che molti cardiolofi non lo segnalano .
piu attenzione invece va posga a quegli episodi di emoftoe, dato che lei é fumatore.
La rx eseguita in PS ero solo u a proiezione antero posteriore o anche laterale?
In ogni caso eseguirei due cose:

un test per la TBC, spexie se avesse fatto viaggi all estero o frequentato perwone provenienti da zone disagiate nel mondo

una TC del torace

arrivederci

cecchini
[#2] dopo  
Utente 391XXX

Iscritto dal 2015
Salve Dottore,
la ringrazio molto per la celere risposta. La Rx eseguita era anche laterale, non ho eseguito viaggi all'estero nè sono venuto a contatto con persone e sono stato sottoposto dal p.s. stesso anche ad una visita otorinolaringoiatrica (che mi sono scordato di menzionare) in cui ha sospettato l'emoftoe potesse essere stata causata da sanguinamento gengivale ed una piccola "fiacca" sulla guancia.
Ad oggi, ad onor del vero, non ho riscontrato altro sangue nella saliva e la tosse non è peggiorata, ritiene comunque utile la TC del torace e l'esame TBC?
Dal momento che dono spesso sangue non vorrei rischiare anche la salute altrui.
Ancora grazie.
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Ne parli con
Il suo
MEdico perché una emoftoe va sempre chiarita

Arrivederci

Cecchini