Utente 888XXX
salve sono un ragazzo di 18 anni, il mio problema è questo. Da un pò di tempo a questa parte non riesco più ad avere una erezione completa anche durante la masturbazione. e la mattina è un pò che non mi capita di svegliarmi con il pene in erezione completa, a volte solamente parziale. Vi sarei molto grato di un aiuto.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,considerando l'eta' giovanile,consiglierei di non entrare nel panico e di considerare seriamente di rivolgersi al Suo medico che Le consigliera' l'andrologo piu' vicino.Le sconsiglio di ricorrere al faidate che potrebbe complicare il quadro clinico.Cordialita'.
[#2] dopo  
Utente 888XXX

Iscritto dal 2008
Ma per un ragazzo dovrebbe essere normale alzarsi la mattina con il pene eretto? Perchè a volte capita soprattutto quando non mi masturbo...
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Egregio signore,
le erezioni mattutine possono anche solo essere l' indice di una qualità del sonno e non della capacità erettile. Ora visto come stanno le cose, è indicata una visita da un collega, prima che la paura di venti panico. Ci faccia sapere.
[#4] dopo  
Utente 888XXX

Iscritto dal 2008
Sinceramente tutto sommato sono abbastanza tranquillo...lunedì ho degli esami del sangue e delle urine per un controllo generale, questi esami potrebbero dare informazioni nel caso ci fosse qualche problema a livello fisico per quanto riguarda il pene?
[#5] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...credo,e mi auguro,che gli esami attestino la Sua buona salute sia generale che sessuale.Successivamente si prenda una pausa di riflessione e,se deve tornare sul problema,ne parli con un andrologo esperto.Cordialita,
[#6] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Egregio signore,
chiedo scusa della mia diversa idea rispetto al dr. Izzo: ma la medicina è così. Non dia troppa fiducia alla biochimica. Nè in bene nè in male. Senta un collega e le farà bene.