Utente 888XXX
Buongiorno,
sono un ragazzo di 29 anni con Morbo di Addison diagnosticato nel ottobre 2007 e con qualche chiazza di vitiligine. Durante un normale controllo dermatologico effettuato all'inizio di quest'anno, la dermatologa, pur non vedendo alcun tipo di problema relativo ai miei nei, mi ha consigliato di effettuare comunque una mappatura visto che con la malattia mi sono aumentati nel corpo.
Questa mattina ho effettuato la mappatura all'ospedale e mentre per tutti gli altri nei non c'è stato alcun problema, per un neo del collo l'esame ha dato il seguente esito: "LESIONE MELANOCITICA COLLO SUPERFICE LATERALE DX CON CARATTERISTICHE CLINICHE ED ELM DI ATIPIA. SI CONSIGLIA BIOPSIA (1 IMPEGNATIVA) DELLA LESIONE CON ESAME ISTOLOGICO (1 IMPEGNATIVA). NUOVO CONTROLLO CLINICO TRA 12 MESI, SE L'ESAME ISTOLOGICO RISULTERA' NEGATIVO E SALVO VARIAZIONI ALL'AUTOCONTROLLO DOMICILIARE."
La Dottoressa mi ha consigliato di toglierlo, con calma ma ha detto che è meglio asportarlo. Preso un pò dal momento, ahimè non ho fatto le dovute domande.

Sono a chiedervi, devo preoccuparmi? Oggi stesso effettuo la prenotazione ma ho un pò di paura.. cosa si intende per lesione melanocitica? Si tratta solo di un neo che è un pò irregolare e quindi è meglio toglierlo oppure si pensa a dell'altro?

Vi ringrazio per la disponibilità,
saluti,
Omar

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Nessuna preoccupazione:

ad oggi i nevi (lesioni melanocitiche benigne) si tolgono dopo la visita e dopo l'epiluminescenza o videodermoscopia (mai senza) per motivi precauzionali e quindi per prevenzione.

stia sereno ed effettui quanto richiesto.

cari saluti
[#2] dopo  
Utente 888XXX

Iscritto dal 2008
Buona sera, la ringrazio tantissimo per la risposta, mi ha sollevato! Farò tutto quanto dovuto, ma con molta serenità.

Buon week-end!

Omar