ernia  
 
Utente 379XXX
Buonasera dottori. Da molti anni a periodi alterni soffro di questo dolore intenso dietro l'ombelico, non nelle viscere. Mi capita di svegliarmi al mattino, stiracchiarmi, e avvertire questo forte dolore che dura all'incirca 15-30 minuti. È un dolore pungente che aumenta se gonfio la pancia e diminuisce se sto in posizione fetale. Al momento del dolore se tocco la zona intorno l'ombelico fa molto male. Il dolore sparisce molto lentamente, dopo di che posso eseguire qualsiasi tipo di movimento e anche attraverso la palpazione non si percepisce più nulla. Il mio medico curante ha palpato la zona, e non ha sentito nulla. Inoltre non credo si tratti di ernia ombelicale perché a maggio sono stata ricoverata per un altro problema e ho eseguito molte ecografie e rx addome. Potrei dire di avere il problema da più o meno 5 anni. E all'anno capita che si presenti poche volte. Per questo non ho mai approfondito. Secondo voi di cosa potrebbe trattarsi ? Inoltre dentro l'ombelico ho un neo di dimensioni moderate, chiaro, rosastro, morbido, alla base di questo neo però c'è una macchia (sembra un altro neo) più scura.
Grazie in anticipo
[#1] dopo  
Dr. Marco Bacosi
40% attività
20% attualità
16% socialità
POMEZIA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2012
Circa il nevo, senza vederlo, non si può dire nulla.
Tra le ecografie ha fatto anche quella della parete addominale?
Ove non l'avesse fatto potrebbe farla in occasione del prossimo episodio indicando all'ecografista il punto esatto del dolore.
Resto a sua disposizione!
Cordiali saluti!