cute  
 
Utente 428XXX
Buonasera, chiedo un vostro parere sullo spermiogramma fatto qualche giorno fa da mio marito che il tecnico consegnatario ha definito "completamente senza soluzioni"
Mio marito ha 29 anni ed è affetto da rettocolite ulcerosa, in fase di quiete da un po' di anni e tenuta sotto controllo con Salazopyrin e Prefolic come integratore.
Lo spermiogramma dice questo:
Ph: 8.50
Colore: opalino
Viscosità: normale
Agglutinati, coaguli, agglomerati e globuli rossi: assenti
Globuli bianchi: 0%
Cellule immature: 8%
Volume: 2,5
Concentrazione: 46,00
Conta totale: 115,00
Motilità totale (mp+mn): 26%
Motilità progressiva: 0%
Motilità non progressiva: 26%
Immobilità: 74%
Normali: 5%
Anomalie testa: 29%
Anomalie collo: 38%
Anomalie coda: 28%

La diagnosi fatta dal laboratorio è astenozoospermia grave con probabile alterazione della spermatogenesi

Cercando una gravidanza da un anno ci è caduto il mondo addosso, è davvero impossibile concepire? È da considerarsi un caso di sterilità come ci hanno detto in laboratorio? L'unica soluzione in questo caso eventualmente è una ICSI o ci sono altre possibili soluzioni?
Grazie mille a chiunque mi risponderà qualunque sia la risposta

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Cara Utente,uno spermiogramma,quasi mai, può permettere una diagnosi, tantomeno da parte di un tecnico di laboratorio.La galassia dell'infertilità vede, spesso,coinvolti personaggi senza una specifica competenza (tecnici, amici,parenti etc.) che rendono ancor più difficoltoso il percorso...I numeri e le percentuali espressi dall'esame hanno una valenza unicamente statistica e non biologica, in quanto, ad esempio, gli spermatozoi acquisiscono la motilità nel muco cervicale della partner.Nel caso specifico, la rettocolite ulcerosa può incidere sui parametri quantitativi e qualitativi seminali ed il potenziale di fertilità va relazionato con l'età della partner, con il tempo da cui si cerca un figlio, con la diagnosi ginecologica e,soprattutto,con la diagnosi ginecologica.La fertilità é certamente possibile ma nessuno può dire se, come e quando la gravidanza possa avvenire.Cordialità.