Utente 428XXX
Salve,
sono un ragazzo di 40 anni e lavoro presso una piccola azienda del nord Italia di circa 10-15 dipendenti che produce e lavora stampi in alluminio utilizzati poi nel settore plastico.

La nostra azienda è seguita da un medico che ogni anno controlla la salute dei dipendenti attraverso analisi del sangue, urine, visita di udito ecc....
Quest'anno ho saputo che ogni 3 anni viene fatto anche un ulteriore esame delle urine per la prevenzione tumorale della prostata perché mi ha detto il medico che i soggetti che lavorano l'alluminio potrebbero essere più soggetti.
Il medico ha inoltre aggiunto che chi lavora in ufficio come me o i programmatori o chi non lavora direttamente a contatto con alluminio non è necessario che faccia questo ulteriore esame perché non serve.

La mia domanda è questa: ( io lavoro come ragioniere quindi ho il mio ufficio al piano superiore ma entro spesso in fabbrica e nel mio ufficio c'è sempre un leggero odore di alluminio.
Logicamente anche la fabbrica ha odore di alluminio )

Posso essere anche io soggetto a questo pericolo di cui parla il medico?
I miei vestiti che a fine giornata assorbono un leggero odore di alluminio possono essere pericolosi per me o la mia famiglia e i miei figli?
possono essere pericolosi per la mia casa?

Sono un po' preoccupato e vorrei maggiori informazioni

grazie
[#1] dopo  
Dr. Gilberto Marcello Boschiroli
24% attività
8% attualità
8% socialità
CINISELLO BALSAMO (MI)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2012
Buon giorno,
da come descrive la situazione direi che può star tranquillo.
La Sua eventuale esposizione sembra comunque del tutto trascurabile, mentre quella della sua famiglia non sussite proprio.
Ne parli comunque liberalmente con il medico competente aziendale che saprà ulteriormente rassicurarla.