Utente 372XXX
Buonasera, sono un ragazzo di 20 anni che sta riscontrando un problema ai capelli.
Ho notato da un 15 giorni, che ho perso capelli nella zona frontale (intendo dire sopra la fronte, verso il centro, dove è posto il ciuffo), per fortuna la perdita è lieve, anche se a prima vista, si nota il bianco del cuoio capelluto e non più il colore totalmente nero dei capelli che ho sempre visto prima.
All'inizio non ci ho badato, credevo fosse normale, ma ora inizio a preoccuparmi sul serio.
Mi chiedevo se la causa potesse essere l'assunzione di queste pillole: DIATHYNIL 5mg, che mi sono state assegnate dal dermatologo per la dermatite seborroica (da prendere 3 al giorno per 20 giorni, e 2 al giorno per altri 20), ho appena completato la serie da 3 al giorno, ma ho subito sospeso da 3 giorni l'assunzione, per paura di perdere ulteriori capelli.
Mi chiedevo secondo voi quale potrebbe essere la causa di questa perdita (magari le compresse), accompagnata anche da un leggero dolore simile a delle fitte. Da qualche giorno non noto più dolore, ma sono seriamente preoccupato ancora quei capelli non mi ricresceranno più (anche se la perdita è lieve, è notabile se una persona ci fa attenzione) e soprattutto di perdere ulteriori capelli.
Spero di essere stato chiaro a scrivere, e ringrazio tutti Voi anticipatamente per l'attenzione.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Gent.le pz
Certamente la perdita non è ascrivibile al Diathynil, ma riconoscerà senz'altro altre cause.
La cosa migliore è tornare dal dermatologo per una valutazione , e magari effettuare ulteriori diagnostica, laboratoristica e strumentale.
Cordialità
[#2] dopo  
Utente 372XXX

Iscritto dal 2015
Salve dottore, ho seguito il vostro consiglio, e mi sono recato nuovamente dal dermatologo proprio mezz'ora fa. Mi ha detto che le pillole non c'entrano nulla, e di prendere alopex forte roll on, da applicare una volta al giorno per 2 mesi. Mi ha detto che i capelli mi cresceranno, che non si tratta di calvizie, e di stare tranquillo poiché il problema è causato dalla dermatite seborroica. La mia preoccupazione è che sia calvizie e sono destinato a perdere i capelli, anche perché il dermatologo ha parlato più che altro del mio stato psicologico che dei miei capelli. Inoltre com'è possibile dire che non sia calvizie se il problema è nello stato iniziale? Grazie ancora per la Vostra attenzione.
[#3] dopo  
Utente 372XXX

Iscritto dal 2015
Inoltre questa perdita sulla zona del ciuffo, può essere davvero derivata dalla dermatite seborroica? in quali casi si utilizza l'alopex forte?
Inoltre potrebbe essere causata dall'utilizzo del phon e dall'aggiustare in continuazione i capelli tirando un po il ciuffo? (anche se non proprio in maniera forte ma comunque decisiva)
Grazie ed attendo risposte.
[#4] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Io tra le varie cause metterei per prima quella traumatica (tirare il ciuffo).
Cordialità
[#5] dopo  
Utente 372XXX

Iscritto dal 2015
Grazie mille dottore per l'attenzione che Lei mi sta dedicando. Prima di lasciarla in pace, vorrei porvi un'altra domanda. Da varie foto scattate da Ottobre ho già notato che i capelli stavano diminuendo (non so se sono caduti di più fino ad oggi o la situazione era la stessa) potrebbe essere ugualmente il tirare (anche se come ho già detto, non in maniera esagerata ma comunque un poco decisiva) il ciuffo? Anche se non ricordo che sentivo dolore quando tendevo di farlo rimanere in alto e dritto. La caduta fino ad ora non è eccessiva, anche se si nota uno spazio quasi tondeggiante sulla zona frontale al centro. Mi scusi per le troppe domande dottore ma mi sto preoccupando tantissimo perché ho paura. Grazie infinitamente.
[#6] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Gent.le pz
Una visita dermotricologica adiuvante da una buona videodermatoscopia dovrebbe dissipare il dubbio diagnostico. Quello che è certo che una alopecia da trazione dovuta al ripetuto "tirare" in quella zona può essere decisivo. Che non vi possano essere altri fattori , tra cui una androgenetica incipiente , o altro...non sono in grado di dirlo da qui!
La diagnosi è fondamentale è deve essere la più precisa possibile perché tutta la condotta terapeutica dipende da quella , e da quella il suo successo.
Quindi non sarebbe male farsi rivalutare dal suo specialista.
Cordialità
Dott.G.Griselli
[#7] dopo  
Utente 372XXX

Iscritto dal 2015
Grazie infinite dottore per la Vostra gentilezza e disponibilità.