dieta  
 
Utente 309XXX
Salve, scrivo per chiedere aiuto per quanto riguarda una patologia di recente comparsa.
Da inizio ottobre ho iniziato a soffrire di bocca secca, gengive che si attaccano alla bocca e scarsa salivazione.
Andato dal dentista, mi ha suggerito di cambiare dentrficio e cosi' facendo la patologia è scomparsa. Ora, sto utilizzando un dentifricio "importante" ( come marca") e questo sintomo mi si è ripresentato.
Vorrei far presente che in quanto ad alimentazione non ho variato nulla. Le uniche variazioni che ho fatto in questi mesi sono l'utilizzo dello spazzolino elettrico, scovolino e colluttorio più volte al giorno ( ogni volta che mangio qualcosina per intenderci). Vorrei far presente che ho anche alcune carie di cui una "grave" che mi ha distrutto tutto un dente e due denti da devitalizzare.
Ora continuo a soffrire di questa bocca "secca", con difficoltà ad emettere saliva. In aggiunta la settimana scorsa, quando la patologia non era ricomparsa ho avuto male alcuni giorni a delle ghiandole nella gola, non saprei precisare. SOlitamente avevo fin troppa saliva, ora ho il problema opposto.
A cosa può essere dovuto? al troppo lavarsi i denti e colluttorio? Infezioni? o devo preoccuparmi e pensare a delle malattia?
Potrebbe essere una carenza di vitamine? ( non mangio tanta frutta e avendo smesso da 1 anno palestra, raramente ho preso integratori multi)
[#1] dopo  
Dr. Enzo Di Iorio
48% attività
16% attualità
20% socialità
FRANCAVILLA AL MARE (CH)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2010
I denti van curati a prescindere dalla bocca secca ( che in termini medici si chiama xerostomia). Le cause posson esser molteplici. Innanzitutto beva molto abbia una dieta varia ed equilibrata e non fumi. Eviti l'utilizzo sconsiderato di collutori che possono alterare la flora microbica orale.Nello scegliere un collutorio legga cosa contiene e prediliga quelli privi di alcool ( e' un agente cancerogeno e utilizzarlo più volte al giorno a contatto con la mucosa orale non e' una scelta saggia). Curi i denti e i tessuti parodontali... Fatto tutto questo non è improbabile che il fastidio sia risolto, se così non fosse si faranno uteriori indagini.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 309XXX

Iscritto dal 2013
Salve dottore,
volevo precisare che non fumo.
Sono in trattamento dal dentista e pian piano sto sistemando i denti.
La domanda che mi sorge è la seguente: se fossero i denti i problemi, come mai mi sarebbe comparsa recentemente e non nei 9 mesi precedenti dato che è un po' di tempo che ho i denti un po' danneggiati?
Potrebbe essere un'infezione o qualcosa di grave?
[#3] dopo  
Dr. Enzo Di Iorio
48% attività
16% attualità
20% socialità
FRANCAVILLA AL MARE (CH)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2010
Non credo possa dipendere dai problemi ai denti. Provi a seguire i consigli che le ho dato e veda se la situazione cambia.Di più non saprei dirle.
[#4] dopo  
Utente 309XXX

Iscritto dal 2013
Potrebbe essere ormonale il problema? ho "rapporti" da piu' di 3 mesi di fila...
[#5] dopo  
Dr. Luigi De Socio
28% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2016
Gentile utente,in genere la "bocca secca" o Xerostomia si
associa ad altre manifestazioni sistemiche ,quali

Sindrome di Sjögren;
Diabete mellito in cattivo controllo metabolico;
Abuso di alcolici;
Traumi coinvolgenti le ghiandole salivari, i dotti o la loro innervazione;

Radio o chemioterapia per tumori localizzati nella regione del cranio/collo;

Abuso di Metanfetamina, cannabis, eroina
Disidratazione (varie cause in particolare febbre o diarrea profusa;
Farmaci :

Antidepressivi ed ansiolitici;
Antistaminici;
Decongestionanti;
Antiipertensivi;
Farmaci per l'incontinenza urinaria;
Farmaci per la malattia di Parkinson.
E' chiaro che nel suo caso va fatta un'accurata anamnesi patologica per escludere eventuali patologie
ed in questo è importante il consulto in primis col
proprio medico curante......poi viene l'odontoiatra.

Cordiali Saluti
Dr. L.De Socio

https://it.linkedin.com/in/luigi-de-socio-9bb60343