Utente 344XXX
Da 5 mesi che ho l'occhio six che mi lacrima quasi continuamente. Sono stato visitato ( per 4 volte )dall'oculista che mi segue per il glaucoma ad angolo aperto . La prima diagnosi è stata è una congiuntivite blefarite da curare con collirio LEVODROP ,poi con NETILDEX , poi CON BETABIOTAL, pe ultimo VIGAMOX. Il Dott. è andato in ferie ho deciso di andare all'ospedale a fare il tampone .L'esito è stato negativo. Ritornato dal mio Oculista mi conferma che ho il condotto lacrimale otturato ma operare è un po' complicato. Gradirei un vostro consiglio .
Grazie in anticipo.
[#1] dopo  
Dr. Diego Micochero
32% attività
8% attualità
20% socialità
CORTINA D'AMPEZZO (BL)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2006
Buongiorno
se il canale lacrimale è otturato la prima cosa da fare è sincerarsi se vi è una infezione locale che possa portare ad una dacriocistite ( infezine del sacco lacrimale).
Questo lo può fare lo specialista appurando una fuoriuscita di pus con digitopressione o, meglio, eseguento un LAVAGGIO DELLE VIE LACRIMALI.
Questa si svolge iniettando con appositi dispositivi del liquido di lavaggio nel puntino lacrimale inferiore ( i puntini lacrimali sono 2, uno superiore ed uno inferiore) che, se il dotto lacrimale è libero, lo percorre e arriva nella gola del paziente: se questo avviene significa che l'ostruzione del canale era lieve ed è stata eliminata dalla pressione del liquido di lavaggio, in caso contrario la situazione è più seria. Se vi è evidenza di liquido di reflusso a livello del puntino lacimale superiore con pus, è ovvio che l'infezion è in atto e va curata con antibiotici e quant'altro.
In conclusione si affidi al suo specialista di fiducia che saprà consigliarla nel mdo migliore
cordialmente
[#2] dopo  
Utente 344XXX

Iscritto dal 2014
Bongiorno anche a lei Dott. Diego Micochero , grazie della sua sollecita risposta, chiara e esauriente .Seguo il suo consiglio e mercoledì 16 Novembre andrò da un altro specialista. Le farò sapere il responso.
[#3] dopo  
Utente 344XXX

Iscritto dal 2014
Gent.mo Dott. Diego Micochero come le avevo scritto sono stato visitato da un altro specialista, mi ha confermato che ho il dotto lacrimale dell'occhio SIX otturato. Mi consiglia l'intervento di DACRIOCISTORINOSTOMIA. Sono preoccupato, in quanto lo specialista dell'ASL che sono in cura da 3 anni, (ho il glaucoma ad angolo aperto a tutti e due gli occi ) , MI SCONSIGLIA DI FARMI OPERARE a sua parere di continuare a tenermi l'occhio anche se mi lacrima.
Mentre l'occhio DEX è semplicemente sempre un po' umido. Premetto che attualmente non ho nessun male agli occhi, tranne avere la lacrima facile all'occhio SIX e avere il fastidio di asciugarmi sempre quando mi lacrima.
La ringrazio in anticipo di un suo sollecito consiglio e sulla validità del tipo d'intervento. S'è invasivo oppure no.
Grazie !
[#4] dopo  
Dr. Diego Micochero
32% attività
8% attualità
20% socialità
CORTINA D'AMPEZZO (BL)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2006
Effettivamente l'intervento di dacriocistorinostomia è indaginoso e complesso, ma in mani esperte non pone particolari problemi.
Ora la decisione spetta a lei, nel senso che se la lacrimazione non le da particolari problemi può anche rimanere così a patto di eseguire periodicamente dei lavaggi delle vie lacrimali per ridurre al minimo la possibilità di infezioni del sacco lacrimale , cosa sempre possibile se il dotto è ostruito.

Cordialmente
[#5] dopo  
Utente 344XXX

Iscritto dal 2014
Gent,mo Dott. MICOCHERO ,Grazie della sua sollecita risposta.
Ci penserò.
In seguito le farò sapere cosa ho deciso, ed eventualmente come è andato l'operazione.