Utente 424XXX
Salve vi contatto perche da anni ormai accuso forte senso di stanchezza, battiti irregolari, dolori al petto , senso di svenimento, veritigini e senso di confusione .ho eseguito la visita cardiologica con ecogardiogramma ed elettrocardiogramma da cui non è risultato nulla. M hanno consigliato d effettuare un tilt test con il quale non sono svenuta da sola ma mi hanno indotto lo svenimento, che mi hanno detto essere avvenuto pero' troppo rapidamente, con un abbassamento troppo veloce della pressione ma con i battiti non inferiori a 60. La visita si e' conclusa quindi con risultato positivo da vasodepressore, ma mi hanno in parole povere fatto capire che questo abbassamneto di pressione non è collegato a un problema al cuore, ma non m hanno spiegato da cos altro dipende e cosa fare. Mi spiegate cosa potrei e come agire. Ormai è diventata una situazione invalidante. Vi prego d rispondere.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Infatti il cuore non c'entra nulla....
E' solo un riflesso di tipo vagale che si associa a riduzione dei valori pressori e quindi giustifica i suoi sintomi..
Avrebbero dovuto dirle che il trattamento di questo problema è innanzitutto basato sull'attuazione delle manovre di contropressione che non è semplice da spiegare da lontano. Faccia riferimento al suo cardiologo di fiducia che saprà sicuramente dirle di cosa si sta parlando.
saluti cordiali
[#2] dopo  
Utente 424XXX

Iscritto dal 2016
La ringrazio dottore per la risposta. Non c è quindi una cura farmacologica che posso chiedere al medico? Solo queste manovre?
[#3] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Si....i farmaci non danno risultati validi e spesso sono mal tollerati