Utente 421XXX
Buongiorno, qui l esito spermiogramma di mio marito. Ha 38 anni e stiamo cercando il primo figlio.
Concentrazione 4,2 milioni
N.totale 21,84 milioni
Motilità progressiva rapida e lenta 16 per cento
Non progressiva 5 per cento
Immobili 79 per cento
Normali 2
Anomali 98
Vitalità 66 per cento
Mar test non valutabile.

Come giudicate questi risultati? È possibile concepire in maniera naturale con questi risultati? Ha fatto cura con integratori. Vent anni fa operato di varicocele. Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettrice,

situazione clinica non semplice da chiarire.

Se fatta diagnosi definitiva e non ci sono altre terapie mirate per risolvere questa dispermia, l'indicazione verso una tecnica di riproduzione assistita deve essere presa seriamente in considerazione, vista anche la vostra età.

Detto questo poi non è possibile, visti i numeri, da lei indicati, escludere una gravidanza spontanea anche se questa evenienza potrebbe risultare molto difficile da verificarsi.

Un cordiale saluto.
[#2] dopo  
Utente 421XXX

Iscritto dal 2016
Grazie per la tempestiva risposta. È il nostro terzo tentativo di concepire ..ma ancora niente. L andrologo ha dato un integratore ma vuole valutare se cambiarlo e provare altro. Dalla sua risposta dunque, non c è niente di buono? Sono scarse le possibilità concependo naturalmente?
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Sì con i valori da lei indicati, le confermo che potrebbe essere difficile "concepire naturalmente".

Ancora un cordiale saluto.
[#4] dopo  
Utente 421XXX

Iscritto dal 2016
Scusi ultima domanda. Per il tipo di problema evidenziato, esistano cure specifiche o non esiste altro modo che la riproduzione assistita?
[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Varicocele operato a parte, vi sono altre possibili causa al problema seminale di suo marito?

Cosa vi ha detto il vostro andrologo d riferimento?

A proposito di varicocele, se desidera avere informazioni più dettagliate su questo particolare ma complesso tema andrologico, le consiglio di consultare anche l’articolo da me pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/urologia/388-varicocele-fare-problemi.html

Un cordiale saluto.
[#6] dopo  
Utente 421XXX

Iscritto dal 2016
Purtroppo si è operato tardi al varicocele e questo magari ha influenzato la cosa. Abbiamo iniziato da poco a pensare al concepimento, sposati a giugno scorso. Siamo alle prime armi dall andrologo e tra due giorni porteremo i risultati. Tre mesi fa ha fatto un primo spermiogramma e l andrologo ha detto che potevamo tranquillamente provare a concepire da soli, che non era messo male male. E come cura ANDROZEN. E ora dopo tre mesi questi i suoi risultati. Che ne pensa di tutto ciò?
[#7] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Che è bene ora fare una rivalutazione in diretta con il vostro andrologo di riferimento.

Ancora un cordiale saluto.
[#8] dopo  
Utente 421XXX

Iscritto dal 2016
Grazie mille per tutto. Vorrei solo aggiungere che il precedente spermiogramma non era molto diverso da questo, anzi..Quest ultimo ha migliorato la velocità...eppure l andrologo ci ha detto che possiamo provare a concepire naturalmente e che non era tanto male come risultato. ..quindi a volte sentendo più pareri, sono molto diversi e non è semplice capire cosa fare
[#9] dopo  
Utente 421XXX

Iscritto dal 2016
Scusi il disturbo, se non è un problema, avrebbe un nominativo da proporre di un ottimo andrologo su PRATO? .... Lei riceve invece su Firenze?
[#10] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

sulla questione "indicare un collega" le dico che questa non è la sede per una informazione così particolare e non di interesse generale.

Questo quesito è bene porlo, in prima battuta, al suo medico di fiducia e poi comunque, in altre sezioni del nostro sito, può sempre trovare un aiuto più mirato alla sua domanda.

Ancora un cordiale saluto.